Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
19 ottobre 2013

Il Barça s'inceppa, l'Atletico cade. Psg ok con Ibra-Cavani

print-icon
atl

Dopo 8 vittorie in altrettante partite, l'Atletico Madrid lascia la vetta cadendo contro l'Espanyol (Getty)

LIGA, LIGUE 1 ed EREDIVISIE. Dopo 8 vittorie i catalani pareggiano contro l'Osasuna, ma i Colchoneros franano con l'Espanyol. Vince il Real di Ancelotti. In Francia volano i parigini con due gol a testa dei bomber. In Olanda pari tra Twente ed Ajax

LIGA
Il Real Madrid supera 2-0 il Malaga nel match casalingo per il nono turno della Liga. I blancos, prossimi avversari della Juventus in Champions League, sbloccano il risultato al 46' con Di Maria e chiudono i conti al 91' con Ronaldo. La squadra di Ancelotti sale così a 22 punti all'inseguimento di Barcellona e Atletico Madrid. Il Malaga resta a quota 9.
Blitz della Real Sociedad al Mestalla: il 2-1 finale targato Griezmann e Pardo, che vanificano l'acuto dell'ex parmense Pabon, permette alla squadra di Arrasate di salire a 10 punti, 3 in meno del Valencia.
Dopo 8 vittorie in altrettante gare, un Barcellona spuntato chiude 0-0 sul campo dell'Osasuna. Il rientro di Puyol non coincide con la vittoria, mentre Messi fa il suo ingresso nel secondo tempo. In attesa della sfida di Champions contro il Milan, i catalani salgono a 25 punti in classifica e staccano l'Atletico Madrid, sconfitto 1-0 dall'altra squadra di Barcellona, l'Espanyol. Decide un'autorete di Courtois, portiere dei colchoneros, che interrompe così la striscia vincente degli uomini di Simeone.

LIGUE 1
Poker del Paris Saint-Germain che, travolgendo 4-0 il Bastia, guadagna la testa della classifica a 24 punti. Punteggio archiviato da Zlatan Ibrahimovic ed Edinson Cavani che, disputando un tempo per parte, siglano due gol a testa. Meraviglioso il primo centro dello svedese, un tacco volante che merita solo applausi. I còrsi stazionano a 12 punti in graduatoria.
Convincono Lilla e Nantes, rispettivamente terzo e quarto a quota 20 e 19 punti. La squadra di Girard si impone 1-0 a Montpellier con rete di Souare, vittoria esterna anche per i bretoni sul campo dell'Ajaccio di Ravanelli. Decide Bedoya nel finale.
Bene il neopromosso Guingamp, corsaro 2-1 nell'impianto dell'Evian in vantaggio con Benezet, ma Giresse e Douniama esaltano i rossoneri. Termina invece 2-2 tra Rennes e Valenciennes: non basta un doppio Kadir ai padroni di casa, raggiunti dai centri di Le Tallec e Da Silva.

EREDIVISIE
In Olanda, nella decima giornata, il Feyenoord di Pellè impatta 2-2 sul campo dei Go Ahead Eagles. A secco l'azzurro, vicecapocannoniere del campionato olandese alle spalle dell'islandese Finnbogason. Il Roda vince 2-1 sul campo dell'Rkc e sale a 13 punti in classifica. Respira l'Utrecht che supera 4-2 il Nac e lo aggancia a 12 punti.
Termina 1-1 il big match tra Twente ed Ajax: apre Castaignos, rimedia Sigthorsson. La capolista sale a 19 punti in attesa dell'incontro del Psv, mentre l'Ajax insegue ad una lunghezza. Vittoria e sorpasso del Vitesse ai danni dell'Heerenveen: nel 3-2 finale, maturato negli ultimi istanti di gara, spiccano due reti di Lucas Piazon, in prestito dal Chelsea.