Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 dicembre 2013

La Lazio non punge, il Trabzonspor chiude in testa

print-icon
laz

La Lazio non è andata oltre lo 0-0 con il Trabzonspor all'Olimpico

Non riesce l’operazione sorpasso ai biancocelesti. Per concludere primi nel gruppo J di Europa League gli uomini di Petkovic dovevano battere i turchi: è finita 0-0 tra i fischi dell'Olimpico

LAZIO-TRABZONSPOR 0-0

Guarda la cronaca del match



Non riesce alla Lazio l’operazione sorpasso. Per concludere in testa il gruppo J di Europa League ai biancocelesti bastava battere il Trabzonspor all’Olimpico. Gli uomini di Petkovic però non sono riusciti ad andare oltre lo 0-0, evidenziando anche in Europa tutte le difficoltà fin qui viste solo in campionato. A nulla sono serviti gli ingressi, a partita in corsa di Hernanes prima, Candreva poi e infine Klose, al rientro dopo un mese di assenza. Il risultato non è cambiato.

La Lazio continua a non brillare, con Petkovic che fatica a ritrovare la strada giusta per uscire dal buio che attanaglia i suoi da più di un mese e l’Olimpico che non manca di far percepire tutto il suo disappunto verso una squadra che non riesce più ad entusiasmare. La partita in sé ha regalato pochissime emozioni, con i biancocelesti a corte di idee e il Trabzonspor che controlla e riparte in contropiede.

Sono, dunque, i turchi a passare come primi, con la Lazio che chiude seconda a quota 12. La qualificazione per i sedicesimi di Europa League c’era già, la via che porta alla fine della crisi biancoceleste sembra essere invece ancora parecchio lontana. Come dimostrato dai fischi finali dell'Olimpico.