Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
21 dicembre 2013

L'Hertha sbanca Dortmund. Il Bayer Leverkusen crolla a Brema

print-icon
her

Sale a 28 punti in classifica l'Hertha Berlino, grazie al successo estermo contro il Borussia Dortmund (Foto Getty)

Buone notizie per il Bayern Monaco: nella 17.a giornata cadono le dirette inseguitrici, sia i gialloneri sia la squadra di Hyypia. Il Mainz espugna Amburgo, pareggia lo Schalke. Cambia il fondo della classifica: festeggiano Friburgo e Braunschweig

Succede tutto nel primo tempo, tra Eintracht e Augsburg, protagoniste dell'anticipo della 17.a giornata di Bundesliga. Apre al 33' Bobadilla, ma già 9' i padroni di casa riportando la situazione in parità grazie alla rete Rosenthal.
Senza la capolista (impegnata nell'ultimo atto del Mondiale per club contro il Raja Casablanca) nel weekend gli occhi sono puntati a Dortmund, dove arriva l'Herta Berlino, reduce da due vittorie consecutive. Stato di forma ben diverso da quello dei padroni del Signal Iduna Park, a secco di vittorie in campionato da 3 giornate.

Il Borussia parte bene con Reus, che dopo solo 6' firma l'1-0, ma nell'ultima mezz'ora del primo tempo rovina tutto facendosi sorprendere dagli uomini di Jos Luhukay, che passano sul 2-1 con Ramos e Allagui.
Un risultato che oltre all'Hertha Berlino e al Bayern Monaco (sempre più solo in vetta a 44 punti) fa felice anche il Borussia Mönchengladbac, che in caso di vittoria contro il Wolfsburg nel match di domenica può prendersi il terzo posto in solitario.
Finisce invece 0-0 il match tra il Norimberga e lo Schalke.

Gioia Werder, risale il Friburgo - L'altra buona notizia per la squadra di Pep Guardiola è il crollo del Bayer Leverkusen: decisivo il gol al 74' di Garcia, che consegna tre punti al Werder Brema e garantisce il sorpasso su Hoffenheim e Hannover, ko rispettivamente contro Braunschweig (a segno dal dischetto con Oehrl) e Friburgo (avanti con la doppietta di Mehmedi). Ad Amburgo apre e chiude Okazaki: grazie a lui il Mainz vince 3-2 e aggancia l'Augsburg a 24 punti in classifica.