Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
12 agosto 2014

Nuovo Real, vecchio Ronaldo: due gol valgono la Supercoppa

print-icon
rea

Cristiano Ronaldo decisivo alla prima: due gol bastano per vincere la Supercoppa Europa (Foto Getty)

Il portoghese di Ancelotti non stecca il primo appuntamento della stagione: con un gol per tempo stende il Siviglia e consegna il trofeo alle merengues

Il Real Madrid riparte dal suo uomo simbolo: la doppietta di un Cristiano Ronaldo già quasi in forma campionato decide la Supercoppa Europea nella sfida contro il Siviglia, detentore dell'Europa League. Ancelotti ha tra le mani una fuoriserie costruita senza badare a spese, con Kroos, Modric e James Rodriguez a supporto del trio delle meraviglie Bale-Benzema-Cristiano Ronaldo.

Equilibrio per 30' -
Nel primo tempo soprattutto James Rodriguez fatica a trovare la posizione, mentre Tony Kroos, neocampione del mondo arrivato dal Bayern, sembra già a suo agio nella squadra di Ancelotti. Il Siviglia resiste fino al 30': sul cross da sinistra di Bale, Ronaldo si fa trovare pronto e con un tocco al volo batte il connazionale Beto. Appena quattro minuti e potrebbe arrivare il pari, grazie ad un errore nella propria area di James Rodriguez, ma Casillas è pronto a deviare in angolo il tiro di Carrico.

Secondo tempo a tutto Real -
La partita del Siviglia si complica al 4' della ripresa: è ancora Cristiano Ronaldo, servito da Benzema, ad entrare nel tabellino del match. Il ritmo cala, ma il gioco resta in mano al Real fino al 90', quando il mix di talento e solidità tattica porta il primo trofeo dell'anno a Madrid.