Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
04 settembre 2014

E' iniziata l'era Conte: "Intrapreso il percorso giusto"

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

Il ct azzurro ha esordito sulla panchina della Nazionale con un netto 2-0 all'Olanda : "E' una strada lunga, ma questo è un risultato che ci permette di andare avanti con credibilità". E ora la Norvegia: "Avversario ostico"

Mi interessava vedere la risposta dei ragazzi, che è stata positiva sotto impegno gioco che vogliamo portare avanti aggressività. Grande disponibilità da parte dei giocatori che hanno voglia di fare qualcosa di importante. E' un percorso lungo da fare, ma questo è un risultato che ci permette di andare avanti con credibilità". Sono le prime parole del ct dell'Italia, dopo il suo esordio vincete sulla panchina azzurra. Il successo per 2-0 contro l'Olanda permette all'ex allenatore della Juventus di effettuare già un piccolo bilancio: "Abbiamo intrapreso il percorso giusto, abbiamo fatto sei allenamenti abbastanza intensi e sono contento perché ho visto grande applicazione e volontà. È un mix di ragazzi maturi e tanti giovani che hanno voglia. Vincere aiuta a vincere".

L'intesa Immobile-Zaza
- "Abbiamo lavorato molto per questo, ma l’importante è che ci sia disponibilità e voglia di lavorare. Martedì ci attende una battaglia contro la Norvegia che ha dimostrato di essere una squadra molto ostica (qualificazioni Europei contro la Norvegia, ndr)".

Sui centrocampisti
- "Verratti? Lui può essere il presente e il futuro - ha detto Conte sul giocatore del Paris Saint-Germain -. Oltre a De Rossi non dimentichiamo che abbiamo Andrea Pirlo, che ha dato la disponibilità di far crescere questi ragazzi. Io Verratti lo vedo molto come centrocampista centrale".