Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
25 settembre 2014

Non solo Delhi, Calcutta e Mumbai: guida al calcio indiano

print-icon
map

I luoghi della nuova Indian Super League

LA MAPPA. Prima fu l'America, poi l'Australia, ora è il momento dell'India: la nuova frontiera del calcio è qui. Ecco le città e le squadre dove giocheranno le nostre "stelle cadenti": dalla meravigliosa Goa fin quasi in Cina

CLICCA QUI PER LA MAPPA INTERATTIVA

Tutti al mare, o quasi. I calciatori europei sbarcati in India per giocare la Indian Super League si affacceranno sull’oceano indiano, dove sorgono le città più prosperose di uno dei Paesi con la peggior distribuzione della ricchezza interna. Marco Materazzi sarà sulla costa orientale, a sud: allenerà a Chennai, mille chilometri più a est di Mumbai, che sta sul lato opposto del “triangolo” indiano, dove invece giocherà l’ex juventino Anelka.

Per andare a trovare l’amico Trezeguet dovrà percorrere appena 150 chilometri: quelli che lo separano da Pune, dove Trezegol sarà il padrone di casa. Difficile si incontri spesso col suo più celebre compagno d’attacco, Alex Del Piero: Pinturicchio sarà molto più a nord, a New Delhi, in mezzo ad altri 13 milioni di abitanti. I due più isolati saranno invece gli spagnoli: Luis Garcia a Calcutta, Capdevila ancor più a est, a Guwahati, appena sotto la Cina. E’ questa la geografia del nuovo calcio indiano. Un esperimento ambizioso, che potrebbe dare vita ad un movimento gigantesco. E chissà, aiutare l’economia.

GUARDA LA MAPPA SUL TUO CELLULARE