Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
17 novembre 2014

Dopo la paura, il sollievo. Mertens lascia l'ospedale

print-icon
[an error occurred while processing this directive]

L'attaccante del Napoli è svenuto durante la gara valida per le qualificazioni a Euro 2016. Mercoledì torna in Italia dove sarà sottoposto a ulteriori accertamenti medici. La tac ha escluso lesioni cerebrali

Dopo la paura, il sollievo. Secondo quanto ha riferito il Telegraaf, Dries Mertens nazionale belga in forza al Napoli, è stato dimesso dall'ospedale dopo il ricovero in seguito alla commozione cerebrale riportata nel corso di Belgio-Galles, gara valida per le qualificazioni agli Europei del 2016. L'attaccante esterno del Napoli si è infortunato dopo un terribile scontro di gioco con George Williams perdendo i sensi. La Tac ha escluso lesioni
cerebrali e oggi è stato dimesso. Secondo un portavoce dell'ospedale, Mertens adesso ha bisogno di "dormire e riposare, è difficile stabilire i tempi di recupero che sono soggettivi". Per il medico della nazionale belga, Kris Van Crombrugge, "non è escluso che possa già essere disponibile per il fine settimana". In questo caso Benitez lo avrebbe a disposizione per la gara con il Cagliari. Mercoledì è previsto il suo rientro a Napoli dove verrà sottoposto a ulteriori accertamenti clinici.