Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
02 dicembre 2014

Brasile, Pelé migliora: ha ripreso a camminare da solo

print-icon
pel

Edson Arantes do Nascimento, per tutti Pelé (Getty)

O Rei ha lasciato il reparto di terapia intensiva dell'ospedale Albert Einstein di San Paolo, dove si trova ricoverato dal 24 novembre scorso per un'infezione delle vie urinarie a seguito di un intervento per la rimozione di calcoli del rene

Notizie sempre più confortanti per Pelé: l'ex fuoriclasse brasiliano ha lasciato in mattinata il reparto di terapia intensiva (Uti) dell'ospedale Albert Einstein di San Paolo, dove si trova ricoverato dal 24 novembre scorso per una infezione delle vie urinarie a seguito di un intervento per la rimozione di calcoli del rene, dell'uretra e della vescica.

"Il paziente Edson Arantes do Nascimento sta reagendo bene al trattamento antibiotico e senza variazioni mediche", è scritto nell'ultimo bollettino divulgato stamane e in cui viene specificato anche che 'O Rei' "cammina per la stanza" da solo.

Il tre volte campione del mondo - hanno precisato i medici - passerà adesso a effettuare solamente terapia "semi-intensiva". Domani - è stato aggiunto - verrà svolta una nuova analisi sulla funzionalità renale.