06 gennaio 2015

Roma, vittoria con giallo. Udinese ko per un gol contestato

print-icon
rom

Ecco il gol segnato dalla Roma e contestato dall'Udinese

Nel match delle 12.30 al Friuli la squadra di Garcia vince 1-0 grazie a un colpo di testa di Astori. La palla ha colpito la traversa ed è rimblalzata all'interno della porta secondo l'arbitro Guida

UDINESE-ROMA 0-1
62' Astori

Guarda la cronaca del match



GUARDA LE PAGELLE

Alla fine l'ha decisa un gol non gol. Palla dentro? Forse sì, forse no. La certezza è l'incertezza nell'assegnare un gol che, senza tecnologia, non è stato possibile giudicare senza ombra di dubbio. Perché l'assistente Maresca avrebbe detto, stando alle parole di Astori: "Non è gol ma decide l'arbitro", e così è stato.

Rischi calcolati - Resteranno dubbi sulla legittimità di un gol che regala alla Roma un successo ottenuto con sudore e sacrificio al cospetto di un'Udinese sempre viva, pronta a tenere testa alla squadra di Garcia e a provare, nella ripresa, anche l'accelerata verso il pareggio. I giallorossi hanno tenuto bene, sventando i tentativi di Di Natale e sono riusciti a gestire il match con piccoli rischi calcolati.

Riproposti Iturbe e Strootman - Le scelte di Garcia a inizio gara sono ricadute ancora sul tridente senza punta di ruolo, con Iturbe (alla ricerca di se stesso) in campo al posto di Gervinho con Strootman titolare. L'olandese ha dato segni di ripresa dopo il grave infortunio della scorsa stagione. Segnali tutti positivi per i giallorossi che non perdono da sette partite di campionato e per la terza volta consecutiva non subiscono gol.

L'altra protesta - Nel finale la squadra di Stramaccioni ha protestato anche per un calcio di rigore non concesso da Guida per un fallo di Emanuelson su Kone. Contestazioni che sono valse l'allontanamento dal campo a Stankovic.

Per l'Udinese resta la buona prestazione, alla pari della Roma, per un campionato che resta comunque positivo, in linea con le attese del club, forse con qualche piccolo rammarico per qualche punto perso qua e là. Vince la Roma che continua a mettere pressione alla Juve capolista.