user
10 novembre 2018

Champions League e Copa Libertadores, ecco chi le ha vinte entrambe

print-icon
cha

Soltanto nove calciatori nella storia sono riusciti a vincere sia la Copa Libertadores che la Champions League, le due massime competizioni a livello continentale per club. Cinque di questi, in Europa, hanno trionfato con squadre italiane: Dida, Cafù, Samuel, Roque Junior e Sorìn. Neymar il più giovane a riuscirci, Danilo l'ultimo a entrare in lista

LA STORIA DEL SUPERCLASICO

BOCA-RIVER, PUTIN AL SUPERCLASICO?

BOCA-RIVER, L'APPELLO DI PAREDES E DRIUSSI

Ultimo atto della Copa Libertadores, quella tra Boca Juniors e River Plate è certamente la finale più attesa di sempre. Il Superclàsico che decide la squadra campione del Sud America. Una sorta di Champions League, ma dall'altra parte del mondo, massima competizione per club a livello continentale. Emozioni, fascino e prestigio: caratteristiche che accompagnano da sempre questi due trofei. Ma chi è riuscito a vincere sia la Champions League che la Copa Libertadores? Sono nove i calciatori che sono riusciti in quest'impresa, cinque dei quali in Europa hanno vinto con una squadra italiana. Una doppietta straordinaria, che permette a questi giocatori di poter vantare questo doppio titolo continentale tra Europa e Sud America.

Copa Libertadores e Champions... con un'italiana

Cafù è riuscito a ottenere la Champions League a 37 anni, nel suo penultimo anno da calciatore. Terzino instancabile, fulmine della fascia destra sempre con il sorriso sulle labbra: il brasiliano ha trionfato con il Milan battendo il Liverpool in finale. Ben 15 anni prima, tra il '92 e il '93, una doppia gioia con la maglia del San Paolo in Copa Libertadores. Con Cafù, nel 2007, vinse la Champions League anche Nelson Dida, che riuscì a trionfare anche nel 2003, nella notte di Manchester, ai rigori, contro la Juventus. In Sud America, invece, il successo nel 1997 con il Cruzeiro. Non ci sono due brasiliani... senza tre! Dopo Cafù e Dida, anche Roque Junior ha vinto la Champions League con la maglia del Milan. Nel 2003 era presente nel successo in finale contro la Juventus, quattro anni dopo il trionfo in Copa Libertadores con la maglia del Palmeiras. Proprio con la gara di Manchester contro i bianconeri, Roque Junior, ha chiuso la sua esperienza rossonero. Da una milanese all'altra, dal Milan all'Inter. Nel 2010, anno dello storico 'triplete' con José Mourinho, a guidare la difesa nerazzurra c'era Walter Samuel. L'argentino ha trionfato anche in Sud America, proprio con la maglia del Boca Juniors: era il 2000, ultimo anno del difensore prima del passaggio in Europa. Poi c'è Juan Pablo Sorìn, che può vantare questo risultato pur non essendo stato protagonista. In Champions League, infatti, ha trionfato con la maglia della Juventus, collezionando però appena quattro presenze stagionali in bianconero, delle quali nessuna da titolare. Nel 1996 vinse in Europa, poi si trasferì al River Plate e vinse nello stesso anno anche la Copa Libertadores.

Gli altri della 'doppietta'

C'è chi poi ha vinto sia Champions League che Copa Libertadores, non trionfando però con una squadra italiana in Europa. Carlos Tevez con la Juventus ci è andato vicino, perdendo a Berlino la finale contro il Barcellona nel 2015. Ma l'argentino aveva già vinto la Champions nel 2008, con la maglia del Manchester United. Cinque anni prima, invece, il trionfo in Copa Libertadores con la maglia del Boca Juniors. A proposito della finale di Berlino tra Barcellona e Juventus, nel 2015 in blaugrana c'era anche Neymar, autore al 97' del gol del 3-1. Un successo in Europa a 23 anni per lui, a 19 anni invece aveva già vinto la Copa Libertadores con la maglia del Santos. Neymar, oltre ad aver vinto entrambe le competizioni, è il più giovane a essere riuscito in quest'impresa. Ronaldinho è stato grande protagonista del successo in Champions League nel 2006 del Barcellona, vincendo in finale contro l'Arsenal. Il brasiliano, rispetto alla maggior parte degli altri, ha vinto però prima in Europa, riuscendo a trionfare in Copa Libertadores soltanto nel 2013, con la maglia dell'Atletico Mineiro. Infine c'è Danilo, l'ultimo ad aggiungersi a questa particolare lista. Il terzino brasiliano, nel 2011, ha trionfato in Sud America con il Santos, per poi vincere la Champions League nel 2016 e nel 2017 con il Real Madrid di Zidane.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi