Inghilterra-Svezia 1-2: gol e highlights. Terzo posto delle svedesi ai Mondiali femminili

Va alle ragazze di Peter Gerhardsson il 3° posto ai Mondiali femminili in Francia, bronzo conquistato ai danni dell'Inghilterra battuta 2-1. Reti di Asllani e Jakobsson in avvio, Kirby accorcia ma non basta. Per la quarta volta nella storia del torneo, la Svezia sale sul podio al traguardo della manifestazione

USA-OLANDA LIVE

LE NEWS DI SKY SPORT ANCHE SU WHATSAPP

INGHILTERRA-SVEZIA 1-2

11' Asllani (S), 22' Jakobsson (S), 31' Kirby (I)

INGHILTERRA (4-3-3): Telford; Bronze, Houghton, McManus (83' Daly), Greenwood; Kirby, Scott, Moore; Parris (74' Carney), White, Mead (50' Taylor). Ct Neville

SVEZIA (4-2-3-1): Lindahl; Glas, Fischer, Sembrant, Eriksson; Bjorn (70' Ilestedt), Seger; Jakobsson, Asllani (46' Zigiotti), Rolfo (27' Hurtig); Blacksteinus. Ct Gerhardsson

Ammoniti: Lindahl (S), Moore (I)

Le formazioni ufficiali di Inghilterra-Svezia, gara valevole per la finale del terzo posto ai Mondiali di calcio femminile 2019. Le due grandi deluse della manifestazione iridata cercano di lenire in parte il gusto amaro della mancata partecipazione alla finalissima conquistando il terzo gradino del podio. All’Allianz Riviera di Nizza il calcio d’inizio è previsto per le ore 17:00.

Inghilterra: Telford, Bronze, Houghton, McManus, Greenwood; Parris, Scott, Moore, Kirby, Mead; White

Svezia: Lindahl, Glas, Fischer, Sembrant, Eriksson; Jakobsson, Bjorn, Asllani, Seger, Roflo; Blacksteinus

Le formazioni ufficiali di Inghilterra-Svezia, gara valevole per la finale del terzo posto ai Mondiali di calcio femminile 2019. Le due grandi deluse della manifestazione iridata cercano di lenire in parte il gusto amaro della mancata partecipazione alla finalissima conquistando il terzo gradino del podio. All’Allianz Riviera di Nizza il calcio d’inizio è previsto per le ore 17:00.

Inghilterra: Telford, Bronze, Houghton, McManus, Greenwood; Parris, Scott, Moore, Kirby, Mead; White

Svezia: Lindahl, Glas, Fischer, Sembrant, Eriksson; Jakobsson, Bjorn, Asllani, Seger, Roflo; Blacksteinus

Le formazioni ufficiali di Inghilterra-Svezia, gara valevole per la finale del terzo posto ai Mondiali di calcio femminile 2019. Le due grandi deluse della manifestazione iridata cercano di lenire in parte il gusto amaro della mancata partecipazione alla finalissima conquistando il terzo gradino del podio. All’Allianz Riviera di Nizza il calcio d’inizio è previsto per le ore 17:00.

Inghilterra: Telford, Bronze, Houghton, McManus, Greenwood; Parris, Scott, Moore, Kirby, Mead; White

Svezia: Lindahl, Glas, Fischer, Sembrant, Eriksson; Jakobsson, Bjorn, Asllani, Seger, Roflo; Blacksteinus

1 nuovo post
63' - Palo di Taylor, ma il gioco era stato già fermato dalla guardalinee per una netta posizione di fuorigioco
- di luca.cassia
62' - Colpo di testa di Houghton sul corner calciato da Greenwood, pallone alto sopra la porta di Lindahl
- di luca.cassia
58' - Tiro-cross di Kirby dalla destra: Lindahl non si fa sorprendere sul primo palo
- di luca.cassia
56' - Inghilterra che prova a costruire azioni pericolose: pochi squilli in questo avvio di ripresa, Svezia che controlla il match
- di luca.cassia
52' - Subita pericolosa Taylor che, trovata in profondità, complica l'uscita di Lindahl ma non riesce a calciare a rete
- di luca.cassia
Cambio!
50' - Prima sostituzione nell'Inghilterra, cambio offensivo: esce Mead ed entra Taylor
- di luca.cassia
49' - Innocuo il cross di Greenwood dalla sinistra, Lindahl controlla la traiettoria spegnersi sul fondo
- di luca.cassia
Cambio!
46' - Secondo cambio per la Svezia all'intervallo: fuori Asllani che aveva segnato l'1-0, dentro Zigiotti
- di luca.cassia
AL VIA LA RIPRESA! SI RIPARTE DAL 2-1 PER LA SVEZIA!
- di luca.cassia
Splendida partita a Nizza nella finale per il 3° posto del Mondiale femminile: avvio tutto svedese con le reti di Asllani e Jakobsson, Inghilterra che ha reagito dalla mezz'ora di gioco. Gol di Kirby e pareggio annullato dal Var a White, pericolosissima anche nel finale. Tutto aperto in vista dei secondi 45 minuti
- di luca.cassia
FINE PRIMO TEMPO! SVEZIA AVANTI 2-1 SULL'INGHILTERRA!
- di luca.cassia
52' - White! Si salva Lindahl sul destro piazzato della bomber inglese, Inghilterra a un passo dal 2-2 prima dell'intervallo!
- di luca.cassia
50' - Blackstenius! Pallonetto alto sull'uscita in ritardo di Telford, qualche incertezza di Houghton in fase di copertura
- di luca.cassia
49' - Lindahl chiama il pallone a Sembrant e addomestica il cross di Parris dalla destra
- di luca.cassia
45' - Ben cinque minuti di recupero
- di luca.cassia
Partita vera a Nizza: tre gol e spettacolo tra Inghilterra e Svezia
 
- di luca.cassia
34' - Vanificato il gol del 2-2 alla bomber inglese, colpevole di aver toccato il pallone con il braccio nel controllo prima di battere Lindhal. Sfuma il suo 7° e storico centro in questo Mondiale!
- di luca.cassia
33' - ANNULLATO DAL VAR IL PAREGGIO DI WHITE!
- di luca.cassia

Rientrano in partita le ragazze di Neville con la numero 10, bravissima a trovare spazio in area e a punire Lindahl con un sinistro chirurgico sul palo lontano!

- di luca.cassia
Gol!
31' - ACCORCIA L'INGHILTERRA! GOL DI KIRBY!
- di luca.cassia

In attesa dell’epilogo tra Stati Uniti e Olanda, il Mondiale femminile in Francia celebra il 3° posto conquistato dalla Svezia. Va alle ragazze di Peter Gerhardsson l’incrocio tra formazioni battute in semifinale, successo per 2-1 contro l’Inghilterra di Neville che non riesce nell’impresa di bissare il bronzo ottenuto nell’edizione 2015 in Canada. Leonesse che pagano un avvio sottotono e due gol concessi alla coppia Asllani-Jakobsson, risultato solo ritoccato da Kirby senza fortuna nell’assalto finale del match. Per la quarta volta nella storia del torneo, la Svezia sale sul podio al traguardo della manifestazione: si tratta del 3° bronzo dopo quelli centrati nel 1991 e nel 2011 senza dimenticare la finalissima persa nel 2003 contro la Germania.

La partita

È sfida tra deluse all’Allianz Riviera di Nizza, confronto tra pretendenti alla finalissima battute rispettivamente da Stati Uniti (2-1 con rigore sbagliato da Hough nel finale) e dall’Olanda campione d’Europa in carica. Se Phil Neville perde la squalificata Bright ma cerca di bissare il 3° posto del 2015, Peter Gerhardsson conferma il 4-2-3-1 con una squadra altrettanto competitiva. Ed è proprio la Svezia a convincere in avvio trovando due volte il gol: Asllani sfrutta il rinvio errato di Greenwood e batte Telford, angolino che trova pure Jakobsson (fermata dal palo al 16’) con uno splendido destro a giro. La reazione dell’Inghilterra arriva solo alla mezz’ora, merito di Kirby che converge al centro e supera Lindahl con un sinistro chirurgico. E due minuti più tardi White si vede annullare dal Var (tocco col braccio nel controllo) il suo 7° e storico gol in questo Mondiale. Finale di primo tempo che registra pure il pallonetto alto di Blackstenius e soprattutto una nuova chance targata White, fermata sul più bello da Lindahl.

Avvio di ripresa che certifica gli ingressi di Zigiotti (per Asllani) e Taylor, quest’ultima attaccante inglese chiamata a spalleggiare White. Poche le chance con la Svezia che controlla e spinge di rimessa proprio con Zigiotti, avversarie che ci provano invece con le incursioni dell’ottima Kirby e lo stacco in elevazione di capitan Houghton. Neville si gioca anche la carta Carney all’ultima partita in carriera, manca tuttavia la lucidità nell’assalto finale verso la porta di Lindahl. E dove non arrivano le inglesi c’è invece Fischer, che s’immola sulla linea sul destro a botta sicura di Bronze. Zigiotti spreca il tris ma può bastare così: missione compiuta per la Svezia che torna sul podio del Mondiale.

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche