Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
14 agosto 2019

Ponte Morandi, un anno dopo: il minuto di silenzio. Il ricordo di Genoa e Samp

print-icon

Alle 11.36, a un anno di distanza esatto dal crollo del Ponte Morandi, la città di Genova si è fermata per osservare un minuto di silenzio per ricordare le 43 vittime. Tutte le campane della città hanno suonato, insieme alle sirene del Porto. Anche Genoa e Sampdoria hanno partecipato alla commemorazione della tragedia

PONTE MORANDI, UN ANNO DOPO: PORRÀ RACCONTA GENOVA

PONTE MORANDI, VITE SPEZZATE: IL RICORDO DI CRISCITO E QUAGLIARELLA

Il suono delle campane di tutta la città. E le sirene del Porto, all'unisono: alle 11.36 Genova si è fermata per ricordare le 43 vittime del crollo del Ponte Morandi, a un anno esatto di distanza dalla tragedia che ha sconvolto tutta l'Italia.

Il ricordo del Genoa

Minuto di silenzio rispettato anche dal Genoa. I giocatori, in campo per la sessione di allenamento mattutina, si sono fermati al suono delle campane e hanno voluto partecipare al ricordo delle vittime. Una vicinanza alla città, quella di Genoa e Samp, che non è mai venuta meno in questi mesi

Visualizza questo post su Instagram

❤️ #geNOVA #PonteMorandi

Un post condiviso da Genoa CFC (@genoacfcofficial) in data:

La Sampdoria: "Genova non dimentica"

Allenamento interrotto per rispettare il minuto di silenzio anche in casa Samp. La società blucerchiata in mattinata ha voluto ricordare le 43 vittime sui propri canali social: "A un anno dal crollo del Ponte Morandi il presidente Ferrero e tutta la Sampdoria si stringono ancora una volta alle famiglie delle 43 vittime della tragedia"

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi