Calcio femminile, Roma-Milan 0-3: grande esordio per la squadra di Ganz

Calcio

Ganz inizia nel migliore dei modi la sua avventura sulla panchina del Milan femminile, battendo la Roma per 3 a 0. Successo maturato nel secondo tempo con le reti di Herqum, Conic e Giacinti. Sullo 0-0 traversa su punizione colpita da Giugliano

VERONA-MILAN LIVE 

LA MORTE DELLA TIFOSA IRANIANA SAHAR

LA SERIE A FEMMINILE AI RAGGI X

DAL 20 SETTEMBRE DAZN1 SUL CANALE 209 DI SKY: LA GUIDA

ROMA-MILAN FEMMINILE 0-3
69′ Herqum, 83′ Conic, 87′ Giacinti

ROMA (4-3-3) Pipitone; Erzen, Swaby, Di Criscio, Soffia; Hegerberg, Giugliano, Bernauer (61′ Greggi), Andressa (76′ Bonfantini), Thestrup, Serturini (58′ Thomas). All. Bavagnoli
MILAN (4-3-3) Korenciova; Rizza, Howland, Fusetti, Tucceri (88′ Vitale); Conic, Jane, Herqum, Bergamaschi, Giacinti, Andrade. All. Ganz
Ammonite: Erzen (R), Rizza, Andrade (M)

Esordio vincente per il nuovo Milan di Maurizio Ganz. Nella prima giornata di campionato, le rossonere hanno battuto nettamente la Roma per 3 a 0 allo Stadio Tre Fontane. Uno scontro diretto tra due delle formazioni più ambiziose di questa Serie A, maturato nella ripresa con le reti di Herqum, Gonic e Giacinti. Grande rammarico per le padrone di casa che, seppur dopo un primo tempo di sofferenza, subito prima del vantaggio del Milan avevano colpito una traversa con la punizione di Giugliano al minuto 55. 

Giugliano è poi stata anche la sfortunata e involontaria protagonista della prima rete del Milan. La squadra di Ganz ha approfittato di un momento in cui la centrocampista, fresca ex della partita, era rimasta a terra a seguito di un contrasto di gioco per trovare impreparata la difesa della Roma con il cross perfetto della Bergamaschi e il facile appoggio della Herqum. Il Milan ha poi sfruttato gli spazi che le avversarie hanno concesso per cercare il pareggio e nel finale hanno arrotondato il punteggio con Gonic, di testa, e con Giacinti, entrambe brave a trovare lo spazio in area piccola. Il Milan così risponde alla Juventus, che ieri ha esordito battendo la neopromossa Empoli in rimonta per 2 a 1. Da registrare la presenza di ben 2000 persone sugli spalti del Tre Fontane, un numero record mai raggiunto prima. 

Oltre a quanto successo sul campo, da menzionare il gesto significativo della Roma. Le ragazze giallorosse sono scese in campo nel riscaldamento indossando una fascia blu per ricordare Sahar Khodayari, la tifosa iraniana morta domenica scorsa. La ragazza è deceduta per ustioni di terzo grado dovute al suo atto di protesta: si era data fuoco per protestare contro la sentenza che l'avrebbe condannata al carcere per aver tentato di entrare allo stadio e vedere dal vivo la sua squadra del cuore. 

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche