Eto'o: "Pallone d'Oro? I calciatori africani non sono rispettati"

Calcio
1170523743

La polemica dell'ex attaccante dell'Inter: "I calciatori africani non sono rispettati e adeguatamente considerati. I media occidentali hanno una forte influenza anche in Africa, si preferisce vedere un gol di Messi. Se non ci apprezziamo a vicenda, non lo faranno gli altri. Mané e Salah meritavano il podio al The Best FIFA o, perché no, di vincerlo"

Un solo africano nella storia è riuscito a vincere il Pallone d'Oro: George Weah nel 1995. Il motivo? "I media occidentali dominano i nostri media in Africa, quindi hanno sicuramente un'influenza. Le persone preferiscono vedere un gol di Lionel Messi": parola di Samuel Eto'o. "I calciatori africani non sono rispettati e non sono adeguatamente considerati – ha dichiarato in un'intervista ad AFP a Parigi – Perché quest'odio e questa gelosia contro noi africani? Se non ci apprezziamo a vicenda, gli altri non lo faranno per noi ed è un peccato. Se tutti gli africani avessero votato per gli altri africani, ora avremmo ottenuto diversi riconoscimenti. Voglio accompagnare i calciatori africani il più possibile, difenderli, proteggerli".

"Salah e Mané meritavano il The Best FIFA"

Sono cinque gli africani candidati quest'anno: Mahrez, Koulibaly, Aubameyang, Mané e Salah. "L'Africa deve dimostrare quanto sia forte, siamo fortunati ad avere questi giocatori. Ci sono degli attaccanti che hanno segnato più di dieci gol in Champions League e abbiamo i tre migliori cannonieri della Premier League. Mané e Salah fuori dal podio del The Best? Era un'opportunità per l'Africa, per vedere due giocatori sul podio o, perché no, al primo posto. Entrambi hanno vissuto stagioni meravigliose, non avrebbe scioccato nessuno una loro eventuale vittoria".

I più letti di calcio