Coronavirus in Italia: le news sul contagio e le ricadute sullo sport

coronavirus

In serata consiglio di Lega straordinario: trovata l'intesa per recuperare le gare della 26^ giornata di Serie A il prossimo weekend, dal 7 al 9 marzo, con slittamento del campionato di una settimana. La decisione sarà confermata nella giornata di martedì con l'ok di tutti i club e ratificata nell'assemblea fissata mercoledì. Contraria l'Inter: il presidente nerazzurro Zhang ha pesantemente criticato Dal Pino con un post su Instagram. Intanto la Uefa rassicura: "Al momento non sono previste variazioni per la Champions League e le altre competizioni". Infantino: "Annullare amichevoli internazionali di marzo? Non posso escludere nulla". Ufficiale il rinvio del GP di Thailandia di MotoGP e l'annullamento del Gp del Qatar, mentre Moto2 e Moto3 correranno regolarmente. Il CEO del GP di Australia di Formula 1 conferma la gara. La FIS fa sapere che venerdì 6 marzo verrà presa una decisione definitiva sulla disputa delle Finali di Coppa del Mondo a Cortina d'Ampezzo. Virtus Bologna, niente Turchia in Eurocup. Petrucci a Sky: "Con il Darussafaka si va verso una sfida in campo neutro"

CORONAVIRUS, GLI AGGIORNAMENTI IN DIRETTA

1 nuovo post

In corso Consiglio Lega Serie A: si decide nuovo calendario?

Il nuovo calendario del girone di ritorno del campionato A sarà al centro di una riunione del Consiglio della Lega Serie A, in programma a breve con i partecipanti in collegamento telefonico. E' la seconda riunione in due giorni dopo quella di ieri, quando il Consiglio, senza intesa sulle modifiche, si è concluso con un nulla di fatto e la convocazione di un'assemblea per mercoledì a Roma
- di Redazione SkySport24

Mountain Bike, rinviata l'Andora Race Cup

L'emergenza coronavirus blocca anche l'Andora Race Cup di mountain bike, che si sarebbe dovuta disputare ad Andora, nel savonese, sabato 7 e domenica 8 marzo. La corsa è invece stata rinviata a data da destinarsi, considerando che la provincia di Savona fa parte della cosiddetta zona gialla
- di Redazione SkySport24

Sci, Finali Cortina: si decide venerdì 6 marzo 

La FIS ha diffuso un comunicato, annunciando che la decisione sul disputare o meno le Finali di Coppa del Mondo a Cortina verrà presa il prossimo 6 marzo. "A seguito delle recenti notizie sul coronavirus il Consiglio Fis ha tenuto una riunione telefonica di emergenza oggi, per discutere delle ultime tre settimane di Coppa del mondo con un focus speciale sulle Finali di Coppa del mondo di Cortina. Il benessere e la salute degli atleti e degli altri partecipanti, così come quella del pubblico sono una priorità della FISI. Il Consiglio ha accettato la richiesta della Federazione Italiana (FISI), attivata su consiglio delle autorità sanitarie della Regione Veneto, di attendere fino a venerdì 6 marzo per prendere una decisione finale sulla disputa delle Finali. Per quanto attiene a tutte le competizioni di Coppa del mondo FIS, la Federazione Internazionale manterrà fede alla stessa linea: ogni decisione seguirà le indicazioni e le decisioni delle diverse autorità nazionali e regionali e delle istituzioni a tutela della salute pubblica", si legge nel comunicato 
- di Redazione SkySport24

Ezpeleta: "Vogliamo fare tutte le gare della MotoGP 2020"

"Una stagione di Moto Gp ci sarà senza dubbio. Cercheremo di andare avanti con tutto e di essere attenti in una situazione che cambia di giorno in giorno, ma il nostro desiderio è quello di fare tutte le gare nella stagione 2020". Così il Ceo della Dorna, Carmelo Ezpeleta dopo l'annullamento della gara in Qatar e il rinvio della seconda in Thailandia. "Il Qatar ha deciso l'altro ieri che chiunque sia stato in Italia sia messo in quarantena per 14 giorni al suo arrivo nel Paese – spiega Ezpeleta -. Le autorità della Thailandia oggi hanno deciso di cancellare i grandi eventi con un gran numero di spettatori. È quindi una situazione diversa rispetto al Qatar, e non è legato agli italiani o a chiunque di qualsiasi altra nazionalità che vada in Thailandia"
- di Redazione SkySport24

Uefa: "Nessun panico per Euro 2020"

"Non siamo concentrati sul coronavirus. La situazione è stabile. Non è previsto nessun cambiamento per Euro 2020, stiamo continuando il nostro lavoro di preparazione in vista delle partite e speriamo di avere più tifosi possibili. Stiamo facendo il massimo per preparare le città che ospiteranno l’Europeo. Nessun panico da parte nostra sull’organizzazione", così Alexey Sorokin, membro esecutivo Uefa, a SkySports
- di Redazione SkySport24

Sala: "Le istituzioni collaborino per contrastare la diffusione del coronavirus"

"Il coronavirus sta rappresentando non solo un pericolo per la salute, ma sta colpendo in modo inaspettato le sensibilità di tutti. E anche gli scienziati sembrano esprimere pareri non allineati. La buona comunicazione è fondamentale. Tutte le istituzioni devono collaborare: le regole non si discutono, si applicano. Saranno il governo e la Regione Lombardia a stabilire le regole sanitarie per ottemperare alla diffusione del coronavirus". Lo ha detto il sindaco di Milano, Beppe Sala, in consiglio comunale  
- di Redazione SkySport24

Uefa: "Per ora nessuna variazione per il coronavirus"

"Al momento non vi è alcun cambiamento nelle competizioni organizzate dalla Uefa". Questo quanto dichiarato dall'ufficio stampa della Confederazione calcistica questo pomeriggio da Nyon, riguardo all'epidemia di coronavirus. "Qualora venisse deciso una modifica in qualsiasi competizione, anche di una sola partita, l'Uefa lo comunicherebbe rapidamente", aggiunge l'ufficio stampa. Per il momento, quindi, non è in cantiere la possibilità di giocare Juve-Lione, ritorno degli ottavi di Champions League, in campo neutro. "L'Uefa prende sul serio la situazione legata al coronavirus. Seguiamo da vicino la situazione e siamo in contatto con l'organizzazione mondiale della sanità e le autorità nazionali riguardo al Covid-19 e il suo sviluppo. L'Uefa sta monitorando le decisioni delle autorità locali che potrebbero avere un impatto sulle proprie competizioni. E siamo in contatto con tutti i club in relazione a questa situazione"
- di Redazione SkySport24

Youth League: rinviata anche Juve-Real Madrid

Dopo Atalanta-Lione e Inter-Rennais, l'Uefa ha annunciato anche il rinvio di un altro ottavo di finale con protagonista una squadra italiana, quello tra Juventus e Real Madrid
- di Redazione SkySport24

F1, rassicurazioni sullo svolgimento del GP d'Australia

Dall'Australia arrivano rassicurazioni sul regolare svolgimento del Gran Premio di Melbourne. Lo ha detto il CEO del GP. Ci saranno dei controllo sanitari ma per le squadre italiane e per gli italiani presenti nei vari team la logistica non cambia. VERSO LA PRIMA GARA 2020: I DETTAGLI
- di Redazione SkySport24

Federcalcio inglese: "Ci aspettiamo che amichevole con l'Italia si giochi"

Greg Clarke, presidente della Federcalcio inglese e vicepresidente della Fifa, ha detto di aspettarsi che le amichevoli internazionali dell'Inghilterra contro l'Italia e la Danimarca si giochino regolarmente a Wembley. "Stiamo programmando sulla base del fatto che si giocheranno", ha detto Clarke, a Sky Sports. "Se il Governo decide di cambiare politica, ovviamente aderiremo a tale politica - ha aggiunto -. Fare presto chiarezza è la cosa migliore, ma i fatti stanno cambiando così rapidamente che non si può stabilire esattamente come sarà la situazione tra un mese. Capisco il problema". L'amichevole è prevista a Londra il 27 marzo alle 21
- di Redazione SkySport24

Basket, Clark rescinde con Varese: "Preoccupato da scenario in Italia"

Con un comunicato la Pallacanestro Openjobmetis Varese ha annunciato che "è stata firmata la risoluzione consensuale del contratto con Jason Clark. La società biancorossa ha scelto di accogliere l’inaspettata richiesta del giocatore che, preoccupato dall’evolversi dello scenario epidemiologico nel nostro territorio, ha manifestato la volontà di raggiungere in America la moglie incinta e prossima al parto. A Clark vanno i ringraziamenti per l’impegno profuso durante il periodo di permanenza con la maglia biancorossa e i migliori auguri per il prosieguo della sua carriera"

- di Redazione SkySport24

Sembrant costretta a rientrare in Italia: niente Algarve Cup

"A causa del coronavirus in Italia mi hanno fermato mentre stavo cercando di raggiungere le mie compagne della nazionale svedese per l'Algarve Cup. Dopo 11 ore all'aeroporto di Monaco sono tornata a casa. Ps: non sto male", scrive la giocatrice della Juventus femminile, Linda Sembrant su Instagram. La sua personale odissea in aeroporto si è conclusa con un nulla di fatto: non potrà giocare il torneo per nazionali in Portogallo.
- di Redazione SkySport24

Juve-Milan, il comunicato dei bianconeri sui biglietti

Visto il DPCM n°6 del 1 marzo 2020, il match semifinale di Coppa Italia del 4 marzo 2020, ore 20:45 sarà aperto a tutti tifosi non residenti nelle regioni Lombardia, Emilia Romagna, Veneto e nelle province di Pesaro e Urbino e Savona. A partire dalle 14 di oggi, 2 marzo 2020 e fino alle ore 12 di mercoledì 4 marzo 2020 verrà abilitato il cambio nominativo per tutti i tagliandi acquistati, secondo le seguenti modalità:

-il cambio nominativo dovrà essere effettuato, senza eccezione alcuna e sotto la propria responsabilità, in favore di residenti al di fuori delle aree sopra elencate

-in fase di controllo accessi, l’intestatario di ciascun biglietto dovrà esibire un documento d’identità da cui si evinca chiaramente la Residenza.

- in caso di dubbi sull’effettiva Residenza non sarà consentito l’accesso allo Stadio

Al fine di agevolare le attività di controllo, si invitano i tifosi a presentarsi allo Stadio con largo anticipo. Eccezionalmente i cancelli verranno aperti alle 18:15. Gli abbonati Juventus Premium riceveranno indicazioni tramite i consueti canali a loro dedicati.

- di Redazione SkySport24

Calcio dilettanti, sospese attività in Lombardia

Il comitato regionale lombardo ha disposto la sospensione dell’intera attività regionale e provinciale, dilettantistica e giovanile, in programma in settimana e fino a domenica 8 marzo 2020 compresa.

- di Redazione SkySport24

Meregalli: "La salute e la sicurezza prima di tutto"

Oltre ai piloti parla il Direttore del team Yamaha, Massimo Meregalli: "È una situazione nuova e difficile, sotto molti aspetti. Siamo certamente tutti dispiaciuti di non poter iniziare a correre questo weekend, che è ciò che vorremmo fare più di tutto. Ci scusiamo anche con i tifosi, gli chiediamo di avere ancora un po' di pazienza per il via della stagione di MotoGP. Ma sfortunatamente, date le circostanze, FIM, IRTA e Dorna non avevano scelta. Se avessero confermato la gara di MotoGP in Qatar gran parte del nostro team e dello stesso paddock non avrebbe potuto partecipare, e questo avrebbe comportato molti problemi: dalla logisitica e dalla carenza di personale agli stessi piloti che non avrebbero potuto partecipare. La decisione riguardo il Qatar non è stata di sicuro presa alla leggera, così come non è stato facile l'annuncio del GP di Thailandia, ma la crescente preoccupazione per la diffusione del coronavirus doveva per forza essere presa molto sul serio. Siamo tutti d'accordo sul fatto che la salute e la sicurezza debbano sempre venire prima di ogni cosa. Come squadra, rispettiamo queste decisioni e speriamo di tornare presto in pista".

- di Redazione SkySport24

Vinales: "Spero che la situazioni torni presto alla normalità"

Sulla stessa linea di Rossi l'altro pilota della Yamaha, Maverick Vinales: "È un peccato quanto deciso per Qatar e Thailandia, sono piste che mi piacciono molto e penso di riuscire ad andare molto forte su entrambi i circuiti. Abbiamo concluso i test in Qatar con ottime sensazioni, avevo particolarmente voglia di affrontare il primo GP. Immagino quanto siano dispiaciuti anche tutti i nostri fan. Ma allo stesso tempo capisco perfettamente quanto sia critica la situazione che stiamo vivendo con l'emergenza coronavirus. Speriamo che si torni alla normalità prima possibile per cominciare la stagione".

- di Redazione SkySport24

Serie B, Cremonese-Empoli a porte chiuse

La Lega Serie B, in seguito alle misure decise dal Governo, ha comunicato che Cremonese-Empoli (8^ giornata di ritorno), in programma domani alle 21, si giocherà a porte chiuse.

- di Redazione SkySport24

Ferrari: "Pronti a partire per l'Australia"

"Contrariamente a quanto riportato, non è assolutamente previsto che il personale della scuderia Ferrari che parte per l'Australia faccia alcun tampone preventivo". Lo precisa la scuderia di Maranello a proposito dell'emergenza coronavirus, in vista della trasferta in Australia dove il 15 prenderà il via il Mondiale 2020 di Formula 1 e per la quale il team di Maranello conferma il programma di partenza. "Pur sapendo che la situazione è in continua evoluzione - sottolineano in Ferrari - sul fronte della partenza per Australia/Bahrain non ci sono al momento giunte controindicazioni da nessuno degli enti con i quali siamo costantemente in contatto, ossia la FIA, Formula1, le autorità sia italiane e dei paesi in questione: quindi al momento la nostra partenza è confermata" . CORONAVIRUS, LA PRECISAZIONE DELLA FERRARI

- di Redazione SkySport24

Golf, Laporta: "Costretto a rientrare da Doha in Italia"

L'emergenza coronavirus ferma Francesco Laporta, unico tra i 7 golfisti azzurri annunciati a saltare il Commercial Bank Qatar Masters di Doha (5-8 marzo). Il giocatore italiano ha parlato in collegamento con Sky Sport: GUARDA L'INTERVISTA

- di Redazione SkySport24

Le foto della maratona di Tokyo

A causa dell'allarme coronavirus alla maratona hanno preso parte solo i top runner. Pochi atleti e poco pubblico a seguire uno degli eventi più importanti al mondo e che anticipa i Giochi Olimpici estivi. Per il secondo anno di fila è Birhanu Legese a vincere: l'etiope ha chiuso in 2h04’15'' . Tra le donne successo dell'israeliana Lonah Chemtai Salpeter in 2h17’45''. GUARDA LE FOTO DELLA MARATONA DI TOKYO

- di Redazione SkySport24

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.