Svizzera, a Gspon il campo da calcio più alto d'Europa: si gioca a 2000 metri

Altro

Intitolato al celebre allenatore tedesco e situato nel Cantone Vallese, l'Ottmar Hitzfeld Stadium di Gspon è il campo da calcio più alto d'Europa. Si trova a quota 2mila metri, altitudine che ammette più di un'insidia: non è raggiungibile in auto e risulta "fatale" per i palloni: oltre un migliaio quelli persi in più di quarant'anni

Vietato soffrire di vertigini, d’altronde l’altezza può mettere i brividi ai meno temerari. Parliamo dell’Ottmar Hitzfeld Stadium, impianto intitolato al celebre allenatore tedesco che da quelle parti è una leggenda: si trova a Gspon, nel Cantone Vallese, il campo da calcio più elevato d’Europa. A quota 2000 metri d’altezza, incorniciato dalle Alpi svizzere, questo rettangolo di gioco ha due caratteristiche uniche: non è raggiungibile in auto ma a piedi (o in alternativa con la funivia) e, dettaglio non da poco, dà su uno strapiombo. E naturalmente i "rischi" non finiscono qui come spiegato dai giocatori del Gspon, squadra dilettantistica che gioca nella Swiss Mountain League.

Oltre 1000 palloni persi in quarant'anni

Lo racconta Sportbible, statistica curiosa che non ha eguali in Europa: più di un migliaio i palloni smarriti in quarant’anni d’esistenza del campo. Lo ha spiegato Alfons Brigger, difensore del Gspon, che ha ammesso tutte le difficoltà alla BBC: "La maggior parte delle volte il pallone rotola verso valle di un centinaio di metri, ma a volte sono duecento o trecento. Ci sono partite in cui il pallone non si perde o se ne perde uno. Ma anche match in cui ne perdiamo dieci e prima dell’allenamento successivo dobbiamo andare a valle e cercarli. È fastidioso". Insomma, obbligatorio allenare la mira e la precisione al tiro, altrimenti l’inconveniente è davvero dietro l’angolo. Il campo è in erba sintetica ed è più piccolo delle dimensioni standard a causa della mancanza di terreno pianeggiante: ecco perché è omologato per il calcio a 8. Svantaggi ma non solo per i giocatori del Gspon: "Per gli avversari è più complicato - ha ammesso Diego Abgottspon -, se siamo sotto 5-0 a fine primo tempo sappiamo che possiamo rimontare e vincere. Siamo una squadra che è molto forte quando gioca in casa. E poi vedi alberi, ghiacciai, montagne. È fantastico". Si parla d’altitudine, vanto esclusivo nel campo da calcio più alto d’Europa.

Svizzera

CALCIO: SCELTI PER TE