Belgio, per la Lega campionato finito e titolo al Club Brugge. Ratifica il 15

Altro
Real Madrid - Club Brujas

Il Consiglio di Amministrazione della Pro League belga ha deciso all'unanimità di chiedere che il campionato venga concluso e che il titolo sia assegnato in base alla classifica attuale, premiando così il Bruges. L'Assemblea Generale convocata per il 15 aprile avrà il compito di ratifica

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

L’emergenza coronavirus potrebbe portare presto al primo campionato di calcio cancellato, con titolo assegnato sulla base della classifica al momento dello stop. È la decisione verso cui ci si orienta in Belgio, dove la stagione della Pro League potrebbe chiudersi con il Club Brugge in testa, proclamato campione.

Questa l’idea avanzata oggi nel Consiglio di Amministrazione della Pro League, riunitosi in teleconferenza, con la decisione all’unanimità di chiedere che il campionato venga concluso e che il titolo sia assegnato con la classifica “parziale” che vede il Club Brugge a 70 punti davanti al Gent a 55, dopo 29 giornate (con una giornata ancora da disputare prima della fase a playoff con cui si assegna il titolo in Belgio). Una “raccomandazione” che il CdA formulerà all’Assemblea Generale (tenendo conto della salute pubblica, degli interessi di tutte le parti interessate e dei desideri della maggioranza dei club), con quest’ultima che si radunerà e sarà chiamata a pronunciarsi il 15 aprile.

 

Il Consiglio di amministrazione ha preso atto delle parole del dottor Van Ranst (membro del comitato scientifico su coronavirus) e delle autorità sanitarie, secondo le quali è molto improbabile che possano tornare a disputarsi partite con il pubblico prima del 30 giugno, oltre al fatto che una ripresa della competizione non potrebbe escludere i rischi per la salute dei giocatori, dei dipendenti e di tutti coloro che sono coinvolti nell'organizzazione delle partite e nel mantenimento dell'ordine. Inoltre, la possibile contaminazione di un giocatore rischierebbe di influenzare in modo decisivo lo sviluppo del resto del campionato.

CALCIO: SCELTI PER TE