Olympiacos, accuse di corruzione e partite truccate secondo la stampa greca

lo scandalo
©Getty

Terremoto in Grecia, dove secondo la stampa locale l'Olympiacos rischia la retrocessione a causa di un dossier da parte della Federazione in cui il club viene accusato di aver truccato alcune partite con finalità di scommesse. Tra le 28 persone indagate anche il patron del Pireo, Evangelos Marinakis

CORONAVIRUS, TUTTI GLI AGGIORNAMENTI

Terremoto nel calcio greco, dove l'Olympiacos è a rischio retrocessione dopo le gravi accuse di combine ad alcune partite. Secondo quanto riporta la stampa greca come SDNA e altri media locali, nel mirino sarebbe finita la partita vinta contro l'Atromitos del 4 febbraio 2015 conclusa 2-1. Ma non solo, queste infatti le partite incriminate: Veria–Olympiacos (1-2-2015), Veria–OFI (17-1-2015), OFI–Panathinaikos (15-2-2015), Asteras Tripolis-Olympiacos (1-11-2014) e appunto Olympiacos–Atromitos (4-2-2015). Oltre ai due club sarebbero coinvolte anche altre 28 persone fra cui anche il presidente Evangelos Mirinakis, proprietario oltre che della squadra del Pireo, anche del Nottingham Forest. Il rapporto di 28 pagine del capo della giustizia Panagiotis Spanou, membro del Comitato etico dell'EPO (la Federcalcio greca, ndr), è stato pubblicato in alcuni stralci da parte di SDNA. Si parla di una vera e propria 'banda', una coalizione che ha agito tra il 2012 e il 2015 per truccare partite con finalità rivolte alle scommesse. Nell'inchiesta, che è stata riaperta dopo che era stata chiusa per "mancanza di prove", si parla anche di arbitri disposti ad aiutare l'Olympiacos nel suo piano. Il personaggio di spicco della vicenda è Evangelos Mirinakis, patron della squadra del Pireo, 44 titoli (19 negli ultimi 23 anni) e prima in classifica al momento dello stop per coronavirus, salito alla ribalta delle cronache nelle ultime settimane dopo aver contratto il Covid-19 e aver contagiato alcuni membri dell'Arsenal nella vittoriosa trasferta della sua squadra in Europa League a Londra. In caso di violazione dell'articolo 27 ('match fixing'), l'Olympiacos rischia la retrocessione, mentre il suo patron la radiazione a vita dal mondo dello sport. Nelle prossime ore è attesa una decisione del dipartimento di giustiizia della Federazione ellenica. 

olympiacos

Arriva sempre primo

Ricevi live da SkySport le breaking news sui principali eventi sportivi. Per accettare le notifiche devi dare il consenso nel successivo popup.

Ricevi le notifiche

Fai login per ottenere il meglio subito.

Accedi con il tuo Sky ID o registrati in pochi istanti.