03 dicembre 2016

Tagliata corrente allo stadio, il Lecco non gioca

print-icon
rif

Lo stadio Rigamonti-Ceppi è inagibile per assenza di energia elettrica (foto getty)

Lo stadio Rigamonti-Ceppi è inagibile perché non sarà erogata l'energia elettrica. La sfida del campionato di Serie D tra Lecco e Ciliverghe Mazzano è stata rinviata: la decisione è legata ai debiti della società

Lo stadio Rigamonti-Ceppi è inagibile perché non sarà erogata l'energia elettrica. La sfida del campionato di Serie D (girone B) in programma domenica tra Lecco e Ciliverghe Mazzano, formazione bresciana, è stata rinviata. L'amministrazione unico della società bluceleste, Sandro Meregalli, ha comunicato: "Per problemi tecnici - si legge nella nota inviata dalla società Calcio Lecco 1912 - causati dalla sospensione dell'erogazione di energia elettrica, e non riuscendo a garantire con gruppi elettrogeni l'erogazione dell'energia elettrica, la gara Lecco-Ciliverghe Mazzano è sospesa". La decisione di sospendere l'energia elettrica è legata ai debiti della società: sulla Calcio Lecco pende la richiesta da parte dei creditori di fallimento. La decisione dei giudici del tribunale di Lecco dovrebbe arrivare nel corso della prossima settimana.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky