26 maggio 2017

Cieco per l'Inps, guardalinee nel weekend: arrestato 58enne

print-icon
gua

Un guardalinee intascava la pensione di falso invalido (Foto LaPresse)

Per l'Inps risultava non vedente al 100% ma i carabinieri lo hanno scoperto mentre segnalava falli e fuorigioco nelle partite dilettantistiche. Adesso è agli arresti domiciliari con l'accusa di truffa aggravata

Un 58enne originario di Padova nel weekend faceva il guardalinee nelle gare di calcio dilettantistico. Fin qui nulla di strano, se non fosse che l'uomo, residente a Terni, risultava per l'Inps cieco al cento per cento e intascava così la pensione di invalidità civile. Una truffa confermata dai carabinieri che hanno spiegato come il finto cieco «sia stato visto segnalare correttamente la fuoriuscita del pallone dalla linea laterale del campo alzando la bandierina e seguire l'azione dei calciatori muovendosi lungo la linea laterale del campo ed alla fine dei tempi regolamentari, invertiva la sua posizione in campo spostandosi nella parte longitudinale opposta a quella precedentemente tenuta, il tutto senza l'ausilio di accompagnatori o strumenti tecnici». Il gip Simona Tordelli ha così disposto gli arresti domiciliari per il guardalinee padovano che ora dovrà rispondere dell'accusa di truffa aggravata continuata in concorso ai danni dello Stato.

Il meglio della Serie A

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky