user
11 ottobre 2018

Benzema, l'attacco del presidente Federcalcio Le Graet: "Fuori forma, addio nazionale". La replica: "Mi lasci in pace"

print-icon

Il presidente della federcalcio francese ha affermato che l’attaccante non è più in forma da diverso tempo. Il giocatore del Real Madrid ha risposto via social: “Si dimentichi di me e mi lasci in pace, grazie”

FRANCIA, ANELLO PER IL MONDIALE: FINANZIA POGBA

DESCHAMPS: "POGBA ALLA JUVE? SOGNARE SI PUO'"

Sono passati ormai tre anni dallo scandalo che colpì la nazionale francese, quando fu perpetrato un ricatto nei confronti di Mathieu Valbuena per alcuni video a luci rosse che lo ritraevano. Fra le sei persone coinvolte c’è anche Karim Benzema. Ma il caso è vicino all’epilogo: è stato reso noto che il verdetto della giustizia francese arriverà ad inizio del prossimo mese. Questa notizia è stato lo spunto, durante un’intervista, per chiedere al presidente della FFF (la federcalcio francese, ndr) Le Graet di parlare dell’attaccante del Real Madrid: “Non ho niente contro Karim. Si è sempre comportato bene quando è stato con la nazionale. Tuttavia, penso che sia finita la sua carriera con i Bleus, in particolare da quando la sua condizione fisica è in calo da diverso tempo”.

La risposta di Benzema

Benzema non ha accolto di buon grado le dichiarazioni del presidente federale, così gli ha rivolto un’accorata richiesta a mezzo social: “Signor Le Graet, le chiedo di dimenticarsi di me e di lasciarmi in pace. La Francia è campione del mondo ed è ciò che conta, il resto è futile. La ringrazio”. Tuttavia, finché non sarà la giustizia a mettere la parola fine a questo caso, per il giocatore del Real Madrid si prospettano settimane piuttosto agitate.

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' VISTI DI OGGI
I più visti di oggi