user
19 ottobre 2018

Messi, donati quasi 3 milioni all'ospedale oncologico pediatrico di Barcellona

print-icon

Splendido gesto di solidarietà del capitano del Barcellona che contribuirà, con i soldi versati, alla costruzione del più grande centro contro i tumori pediatrici in tutta Europa: "Insieme sconfiggeremo questa crudele malattia"

REAL, MARCELO REGALA UN SORRISO AI BAMBINI

NEYMAR TORNA AL BARCELLONA? IL VICEPRESIDENTE BLAUGRANA: "NON LO CONSIDERIAMO"

Lionel Messi è un calciatore straordinario che, con i suoi gol e le sue giocate, fa stropicciare gli occhi a tutti i tifosi. Ciò che lo rende grande, però, è anche la sua generosità. L'argentino è un campione anche fuori dal campo dove sfrutta la sua visibilità e fortuna economica per aiutare chi è più in difficoltà. L'ultimo splendido gesto della Pulga è andato in favore dell'ospedale oncologico di Barcellona. Il cinque volte Pallone d'oro ha donato, infatti, circa 2.7 milioni di euro per contribuire alla costruzione di un grande centro contro i tumori pediatrici. Un'offerta, arrivata tramite la Leo Messi Foundation, che si è andata ad aggiungere agli oltre 27 milioni già raccolti, andando a completare quindi la cifra richiesta per dare vita alla più grande struttura oncologica per bambini di tutta Europa. Il capitano della squadra blaugrana non si è solo accontentato di compiere questa 'prodezza', che vale più di qualsiasi rete realizzata, ma ha voluto presenziare alla posa della prima pietra dell'ospedale Sant Joan de Deu. "È una grande gioia per me fare parte di questo progetto - ha detto il 31enne di Rosario -. Voglio ringraziare tutti quelli che l'hanno reso possibile. Spero che i bimbi possano continuare a lottare contro questa crudele malattia, il cancro. Spero che tutti insieme possiamo sconfiggerla, sono molto contento di poter contribuire a realizzare questo sogno".

Una volta completato, l'ospedale SJD sarà in grado di curare 400 pazienti all'anno, un numero molto più alto rispetto a quelli che attualmente possono accedere alla struttura nella città catalana. "È stato un evento molto emozionante - ha aggiunto Manuel del Castillo, direttore del centro oncologico -. Eravamo già felici di aver raggiunto quella somma, ma la donazione finale è stata davvero sorprendente. Siamo molto grati per il contributo offerto dalla Fondazione Barça e dalla Fondazione Leo Messi, oltre che per quello degli altri donatori, ma soprattutto siamo grati per la visibilità che ci hanno dato".

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi