Esplora Sky TG24, Sky Sport, Sky Video
user
07 giugno 2019

Playoff Primavera, Roma-Chievo 2-2: giallorossi in semifinale con super Estrella

print-icon
est

I Giallorossi, impegnati con i veneti nel primo turno della fase finale del campionato Primavera, sono stati premiati dal miglior piazzamento ottenuto in campionato. 2-2 il risultato finale, con il brasiliano Estrella decisivo grazie ad una doppietta. Adesso l'Inter

IL MERCATO IN TEMPO REALE

Sorride la Roma Primavera, che compie un ulteriore passo in avanti verso lo Scudetto. Lo fa pareggiando con il Chievo al Ricci di Sassuolo. 2-2 il risultato finale, che premia i giallorossi in virtù del miglior piazzamento nella stagione regolare (terzo posto rispetto al sesto dei veneti). E se l’assenza di bomber Celar (28 gol in 27 gare per lo sloveno) poteva preoccupare, alla fine si è rivelata paradossalmente un vantaggio. Merito di chi lo ha sostituito, ovvero Felipe Estrella, autore della doppietta decisiva. Un pomeriggio magico per il classe 2001 che, fino a questo momento, aveva segnato solo due gol in nove presenze. Adesso la Roma troverà in semifinale l’Inter. Calcio d’inizio fissato per martedì prossimo.

La partita

La Roma non perde dallo scorso 9 marzo (3-1 proprio con l’Inter). Poi da lì otto risultati utili consecutivi. Dall’altra parte un Chievo che deve riscattare i sei gol incassati dalla Sampdoria all’ultima giornata. I veronesi partono meglio grazie alle giocate di D’Amico. Il numero 10, scatenato, sblocca di piatto la gara al 22’ approfittando della bella percussione sulla destra di Pavlev. I giallorossi incassano il colpo, provano a farsi avanti ma in modo disordinato. Poi all’intervallo De Rossi sostituisce un deludente Greco con Darboe, una mossa che si rivela più che azzeccata. A centrocampo, infatti, c’è più energia e da un cross di Orazio – e dalla sponda di Cangiano – nasce la rete del pareggio firmata da Estrella, bravo a battere di testa il portiere avversario. La Roma a quel punto ci crede e vuole chiudere i conti, ma finisce con l’esporsi ai contropiedi del Chievo. E, dopo un’occasione clamorosa fallita da Ravaglia, quest’ultimo non sbaglia al 60’, segnando di testa il gol del momentaneo 2-1. I giallorossi attaccano in massa e, passati 4’, trovano il 2-2 ancora con Estrella, che infila Caprile da due passi dopo l’azione dilagante di D’Orazio sulla destra. Il pareggio resiste fino alla fine e ad esultare sono i ragazzi di De Rossi in virtù del miglior piazzamento.

ROMA-CHIEVO 2-2

22’ D’Amico (c), 51’, 63’ Estrella (R), 59’ Rovaglia (c)

ROMA (4-3-3): S. Greco; Parodi (83′ Nigro), Cargnelutti (71′ Trasciani), Bianda, Semeraro; Riccardi (89′ Simonetti), Pezzella, J. Greco (46′ Darboe); D’Orazio, Estrella, Cangiano (71′ Besuijen) All.: De Rossi.

CHIEVO VERONA (4-3-3): Caprile; Pavlev, Kaleba, Farrim, Enyan; Karamoko (83′ Rabbas), Zuelli (77′ Tuzzo), Bertagnoli; Juwara, Rovaglia, D’Amico. All.: Mandelli.
 

Hai già aggiunto Sky Sport ai tuoi contatti Whatsapp?

LE ULTIME NOTIZIE DI SKYSPORT

I PIU' LETTI DI OGGI
I più letti di oggi