user

Idi di marzo, "tu quoque" e tradimenti nel calcio

Il 15 marzo del 44 a.C, Giulio Cesare viene accoltellato alle spalle da diversi senatori romani. Tra loro, riconosce il figlio Bruto al quale rivolge la famosa frase latina che oggi si utilizza per indicare l’amara sorpresa nello scoprire che qualcuno ha tradito la fiducia altrui e tra i fuoriclasse del pallone non mancano gli esempi