Dusseldorf-Hertha 3-3

Bundesliga
default

Nel match valevole per la ventiquattresima giornata della Bundesliga, Dusseldorf e Hertha Berlino danno spettacolo. Vantaggio iniziale degli uomini di Uwe Rösler con la rete firmata da Karaman. Il 3-3 finale arriva con Piatek dal dischetto al 75', con le due squadre che muovono entrambe la classifica

Riuscire a portare a casa un pareggio dopo essere stati in pesante svantaggio è certamente un risultato favorevole per chi è riuscito a rimontare. Un po' meno per chi invece ha gettato alle ortiche un vantaggio quasi rassicurante. Dopo aver visto la gara prendere una brutta piega causa svantaggio di due reti, l'Hertha Berlino è riuscita a mettere in piedi una splendida rimonta che si è materializzata grazie agli ultimi due gol di una sfida che non finirà nel dimenticatoio. Finisce quindi 3-3 la sfida con il Dusseldorf. Qualche errore di troppo da parte della difese ma la sfida è stata viva ed emozionante, con l'inerzia del match che è passata più volte da una parte all'altra. Alla fine ha deciso la rete di Krzysztof Piatek che ha segnato il gol del pareggio al 75° minuto.

Il Dusseldorf è riuscito inizialmente a portarsi avanti sul 2-0, grazie alle reti di Kenan Karaman (al 6°) e Erik Thommy (al 9° minuto). Il 3-0 è arrivato da un altro gol di Karaman, prima che arrivasse la rimonta del Dusseldorf iniziata dallo sfortunato autogol di Erik Thommy.

Nel Dusseldorf, gli assist sono stati di un pimpante Matthias Zimmermann (2), mentre Kevin Stöger ha contribuito con uno.

Nonostante il pareggio, l'Hertha Berlino ha avuto il controllo del match: ha avuto un maggior possesso palla (50%), un numero maggiore di tiri totali (15-14) e ha battuto più calci d'angolo (3-5).

Karim Rekik (Hertha Berlino) è stato il migliore per numero di passaggi completati (68), superando in questa speciale classifica anche Kaan Ayhan, il più preciso nelle fila del Dusseldorf (59). Kaan Ayhan ha invece avuto la meglio nel dato relativo al numero di passaggi nella trequarti avversaria (7 contro 5 del suo avversario).

Kevin Stöger nonostante non abbia segnato è stato il giocatore che ha tirato di più per il Dusseldorf: 3 volte di cui 1 nello specchio della porta. Per l'Hertha Berlino è stato Krzysztof Piatek a provarci con maggiore insistenza concludendo 6 volte, di cui 4 nello specchio della porta.
Nel Dusseldorf, il difensore Andre Hoffmann pur senza brillare è stato il migliore dei suoi per contrasti vinti (5 ma si contano anche 6 duelli persi). L'attaccante Matheus Cunha è stato invece il più efficace nelle fila dell'Hertha Berlino con 14 contrasti vinti (22 effettuati in totale) e ha contribuito al predominio della sua squadra nel dato percentuale complessivo (60%).


Dusseldorf (5-3-2 ): F.Kastenmeier, A.Hoffmann, K.Ayhan, M.Zimmermann, M.Suttner, E.Thommy, V.Berisha, K.Stöger, A.Bodzek (Cap.), K.Karaman, R.Hennings. All: Uwe Rösler
A disposizione: J.Zimmer, M.Okoye, A.Morales, N.Ampomah, N.Gießelmann, O.Fink, Zanka, K.Ofori, B.Tekpetey.
Cambi: N.Ampomah <-> K.Karaman (63'), M.Jorgensen <-> E.Thommy (69'), A.Morales <-> V.Berisha (74')

Hertha Berlino (4-4-2 ): T.Kraft, J.Torunarigha, L.Klünter, K.Rekik, D.Boyata, V.Darida, D.Lukébakio, J.Dilrosun, P.Skjelbred (Cap.), Matheus Cunha, K.Piatek. All: Alexander Nouri
A disposizione: R.Jarstein, L.Samardzic, M.Grujic, M.Leckie, M.Mittelstädt, M.Wolf, A.Maier, V.Ibisevic, M.Plattenhardt.
Cambi: M.Wolf <-> D.Lukébakio (45'), M.Mittelstädt <-> J.Dilrosun (45'), V.Ibisevic <-> K.Piatek (91')

Reti: 6' Karaman (Dusseldorf), 9' Thommy (Dusseldorf), 46' Karaman (Dusseldorf), 64' Aut. Thommy (Dusseldorf), 66' Matheus Cunha (Hertha Berlino), 75' (R) Piatek (Hertha Berlino).
Ammonizioni: E.Thommy, A.Bodzek, L.Klünter, M.Santos Carneiro Da Cunha

Stadio: Merkur Spielarena
Arbitro: Tobias Stieler

Contenuto creato con software di intelligenza artificiale

I più letti