16 settembre 2008

Inter, buona la prima. Roma, che figura con il Cluj

print-icon
ibr

La gioa di Zlatan Ibrahimovic dopo la rete dell'1-0 di Mancini. Il secondo gol dell'Inter lo firmerà Adriano

I nerazzurri battono il Panathinaikos grazie alle reti di Mancini e Adriano. Incredibile sconfitta all'Olimpico per i giallorossi, passati in vantaggio con Panucci: la modesta formazione rumena s'impone 2-1. Unica nota positiva il rientro di Totti

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

PANATHINAIKOS-INTER 0-2
27' pt Mancini (I), 40' st Adriano (I)

ROMA-CLUJ 1-2
17' pt Panucci (R), 27' pt e 4' st Culio (C)


Prima notte di Champions - L'avventura europea comincia bene per l'Inter e male per la Roma. E' questo l'esito della prima giornata della fase a gironi della Uefa Champions League 2008/2009 per le squadre italiane, in attesa di Juve e Fiorentina che scenderanno in campo domani. I nerazzurri di Mourihno espugnano lo stadio Oaka di Atene battendo con due reti i padroni di casa del Panathinaikos. Ma la vera notizia è la sconfitta dei giallorossi all'Olimpico contro la modesta formazione del Cluj, una matricola proveniente dalla Romania il cui nome è rimasto sconosciuto per molti appassionati di calcio fino ai sorteggi di Montecarlo.

Roma, son dolori - La Roma è la stessa di Palermo (sconfitta 3-1 in campionato), lontana dalla forma migliore e con molti giocatori assenti. Come era accaduto in Sicilia anche questa volta serve a poco il buon inizio e il vantaggio dopo pochi minuti di gioco. E' la Roma che deve fare la partita e lo si intende dai primi minuti per l'atteggiamento tattico piuttosto prudente dei campioni di Romania. I giallorossi vanno in vantaggio con Panucci su un corner di De Rossi. Ma subito dopo si perdono. Il Cluj, arivato all'Olimpico con poche pretese, prende coraggio con il passare dei minuti e mette in atto l'insperata rimonta grazie a una doppietta dell'argentino Juan Culio. Per Spalletti diverse gatte da pelare in settimana in attesa della prossima sfida di campionato in casa contro la Reggina. L'unica buona novella è il recupero del capitano Francesco Totti, entrato all'inizio della ripresa ma ancora lontano dalla forma migliore.

Mourinho se la gode - Può sorridere invece (e ne ha ben donde) l'allenatore portoghese dell'Inter, José Mourinho. Dopo il successo a S.Siro con il Catania la sua Inter ha vinto anche all'esordio in Champions, battendo per 2-0 il Panathinaikos dell'ex Karagounis. Ad Atene Mourinho si affida a Ibrahimovic supportato da Quaresma e Mancini. Ed è proprio quest'ultimo a trovare la rete del vantaggio a metà del primo tempo. L'Inter dimostra anche di saper soffrire e in alcuni casi deve ringraziare l'intervento provvidenziale del portiere Julio Cesar. I nerazzurri tengono duro fino al 37' della ripresa quando il tecnico decide di far entrare Adriano al posto di Mancini. In realtà Mourinho c'aveva pensato anche alla vigilia all'idea di schierare dal primo minuto l'Imperatore. E il suo fiuto non dev'essersi sbagliato. Adriano ci mette infatti 3 minuti a siglare la rete del 2-0 che chiude l'incontro e consegna i primi 3 punti della stagione europea all'Inter.

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky