21 ottobre 2008

Contro il Real la Juve ha il dovere di provarci

print-icon

PAOLO ROSSI ha un solo rimpianto nella sua carriera: non aver mai giocato contro il Real Madrid: "Affrontare le "merengues" vale molto per un calciatore, i bianconeri possono farcela, con il loro attacco possono trafiggere una difesa non irresistibile"

VAI AL FANTACAMPIONI E GIOCA!

di PAOLO ROSSI

Io, sfortunatamente, non ho mai giocato contro il Real Madrid. Dico sfortunatamente perchè nella carriera di un giocatore questa sfida vale comunque tanto. Il Madrid è affascinante. La sua storia di vittorie e trofei quasi ti toglie il fiato. Quindi poter raccontare: io quella volta c’ero fa sempre piacere. E’ eccitante. Purtroppo mi devo accontentare: posso solo guardarla dall’esterno. E la partita di domani è sicuramente aperta a qualsiasi risultato, nonostante la sconfitta della Juventus in campionato.

Certo, per la squadra di Ranieri non sarà facile, il periodo è poco felice per vari motivi. Il primo: la squadra sta pagando una campagna acquisti sbagliata, manca qualità. Dovevano arrivare giocatori importanti come Van der Vaart – poi finito al Real – e invece ne sono arrivati altri che non funzionano. Poi ci sono gli infortuni. Insomma i problemi ci sono però il Real può rappresentare un’ottima medicina perché solo con queste sfide si vede il carattere di una squadra. E domani la Juve dovrà tirarlo fuori, per se stessa e per il suo allenatore.

Perché, è inutile nascondersi: nonostante la fiducia da parte della società, Ranieri rischia tantissimo. Per quel che riguarda la squadra di Schuster, sta sicuramente meglio dei bianconeri. Viene da una vittoria importante nel derby contro l’Atletico, ma non è ancora un Real irresistibile. Qualche gol lo prende comunque e quindi io dico: Juve devi provarci!!!

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky