22 ottobre 2008

Mourinho: dimenticare Roma e liquidare l'Anorthosis

print-icon
mou

Stasera in Champions (diretta su SKY Sport) il secondo match casalingo consecutivo dei nerazzurri può segnare il confine, parola dello Special One, tra una strada in discesa e una situazione inaspettatamente difficile. Toldo in porta, Ibra insostituibile

Dimenticare Roma: non è la frase di un turista deluso dalla capitale, ma la parola d'ordine con cui Josè Mourinho ha martellato i suoi giocatori alla vigilia del match di Champions di stasera contro l'Anorthosis di Famagosta. perché i quattro gol rifilati ai giallorossi fanno ormai parte del passato, perché il futuro parla cipriota ed è una tappa fondamentale sulla strada della qualificazione agli ottavi di finale di Champions. dopo il pareggio contro il Werder Brema, il secondo match casalingo consecutivo può segnare il confine, parola dello Special One, tra una strada in discesa ed una situazione inaspettatamente difficile.

La formazione che affronterà il sorprendente Anorthosis (4 punti nel girone, esattamante come i nerazzurri) è ancora un mistero. le uniche certezze sono la presenza tra i pali di Toldo al posto di Julio Cesar e quella di Ibrahimovic, insostituibile totem dell'attacco interista a caccia del primo gol europeo in questa stagione.

Difficile indovinare tutto il resto. a partire dal reparto avanzato: Adriano, Quaresma, Mancini potrebbero giocare tutti in uno spericolato 4-2-4. Ma qualcuno ipotizza invece ancora panchina per Adriano. si rivedrà - forse Materazzi dietro, e per il resto chissà. Mourinho ha sorpreso spesso in questo inizio di stagione. sorprese non ne vuole lui dall'atteggiamento della squadra: e ripete la parola d'ordine: dimenticare Roma.

 

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky