24 novembre 2008

La Juve si rigenera in Europa: ''Sappiamo quanto valiamo''

print-icon
ned

Pavel Nedved e Claudio Ranieri in un gesto d'intesa dopo le brillanti prestazioni mostrate in Champions. La Juve, contro lo Zenit pronta a ritrovare lo spirito europeo

Claudio Ranieri e Alex Del Piero vogliono il riscatto contro lo Zenit dopo la sconfitta rimediata in campionato contro l'Inter: "Abbiamo assorbito la sconfitta'', dice il tecnico. ''La voglia farà la differenza'', ammette il capitano. Giovinco titolare

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

GIOCA SUBITO AL FANTACAMPIONI!

Tre giorni dopo di nuovo in campo per guardare avanti e cercare di non fermarsi nonostante la sconfitta rimediata a San Siro contro l'Inter. La gara di Champions contro lo Zenit San Pietroburgo giunge a pennello per gettarsi il recente passato alle spalle e chiudere alla grande un girone che ha già regalato diverse soddisfazioni. Claudio Ranieri è consapevole della difficoltà della gara ma confida nelle possibilità dei suoi ragazzi. "Sarà una partita difficile: se batte noi e il Real Madrid, lo Zenit può passare agli ottavi - ha spiegato il tecnico bianconero - Per noi in Champions non è mai un'amichevole. Abbiamo assorbito la sconfitta con l'Inter e non dimentichiamo la nostra forza dopo sette vittorie consecutive".

Il tecnico romano potrebbe rispolverare Giovinco dal primo minuto dando, così, un nuovo turno di riposo a Pavel nedved: "Giovinco potrebbe essere in campo come titolare". In assonanza con il suo tecnico anche il capitano bianconero, Alessandro Del Piero, è pronto a gettarsi alle spalle il ko rimediato in campionato: "La nostra voglia ha sempre fatto la differenza e la farà anche in questa gara contro lo Zenit - Con l'Inter erano solo tre punti importanti, ma non fondamentali".

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky