08 dicembre 2008

Mou e Julio Cesar: "Vogliamo vincere il nostro girone"

print-icon
jos

Josè Mourinho suona la carica alla vigilia di Werder Brema-Inter

Il tecnico e il portiere nerazzurro la pensano allo stesso modo: "Andremo a Brema e giocheremo al massimo onorando l'impegno, non sarebbe meritato passare il girone con soli otto punti anche se l'Inter gioca meglio quando è sotto pressione"

GIOCA AL FANTACAMPIONI

Mourinho non scioglie il dubbio Ibrahimovic e, sul taccuino di un cronista, scrive sei nomi di giocatori che scenderanno sicuramente in campo domani dal 1' e cioè Julio Cesar, Materazzi, Burdisso, Cambiasso, Zanetti e Adriano, che quindi tornerà titolare dopo aver saltato la trasferta contro la Lazio. Ma lo svedese difficilmente giocherà la sua 22/a partita consecutiva e di certo ci sarà spazio anche per chi, negli ultimi tempi, il campo lo ha visto meno, cioè Mancini, Quaresma e Balotelli. Capitan Zanetti raggiungerà quindi Beppe Bergomi con 117 presenze in Europa e Mourinho spiega che "per lui sarà una partita storica e poi il riposo gli fa male". L'obiettivo è chiudere nel modo migliore il girone: "E' meglio finire con nove punti, è molto meglio finire con undici: una squadra che chiude con otto punti questo gruppo non merita di essere qualificata", spiega Mourinho che ripete che "solo dopo il sorteggio si saprà se è meglio finire al primo o al secondo posto del girone. O forse neanche allora". Il tecnico portoghese ricorda che "sotto pressione l'Inter ha finito l'andata con 7 punti. Poi si è pensato che tutto fosse finito e, senza pressione e senza l'atteggiamento giusto, tutti insieme, allenatore e giocatori, hanno pareggiato a Cipro e perso una partita orribile con il Panathinaikos". Il Werder Brema è ultimo del girone senza vittorie in Champions e domani sarà privo dello squalificato Diego e degli infortunati Naldo e Almeida, ma ha ancora una speranza di raggiungere la coppa Uefa. "Ma noi vogliamo e dobbiamo vincere - conclude Mourinho - Anche per prepararci al meglio mentalmente per la prossima partita, quella degli ottavi, quella nella quale, sono sicuro, vedremo la vera Inter".

"Dobbiamo chiudere il girone da primi in classifica, sarebbe importante per noi. Andiamo a Brema e ce la giochiamo, perchè vogliamo il primo posto nel girone, speriamo di fare una bella gara dopo la sconfitta in casa, si deve vincere". Ha le idee chiare Julio Cesar che, poco prima di imbarcarsi con l'Inter alla volta di Brema, ha spiegato cosa si aspetta dalla partita di domani sera. Il portiere dell'Inter ha poi sottolineato la pericolosità dei tedeschi sui calci da fermo: "Diego non giocherà, ma dovremo ugualmente stare attenti a non fare falli stupidi perchè sono pericolosi sulle punizioni". Il portiere brasiliano ha poi fatto il punto sul campionato: "E' tutto in discussione, perchè quest'anno è molto più equilibrato rispetto al passato, noi stiamo facendo benissimo e dobbiamo pensare solamente a noi stessi e non guardare agli altri. Quello che stiamo facendo è un cammino bellissimo, continuiamo così. In tanti vogliono vincere perchè da tre anni siamo in testa noi, ma non abbiamo intenzione di mollare perchè sarebbe bello vincere anche quest'anno".

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky