12 marzo 2009

La stampa inglese si scatena: "Mourinho non è più special"

print-icon
gio

I principali titoli della stampa inglese dopo il ritorno degli ottavi di finale di Champions League

QUI LONDRA. Dopo la notte che ha consacrato la supremazia del calcio inglese, tabloid all'attacco: il tecnico dell'Inter perde il suo "titolo", mentre la Roma è costretta a rivivere l'incubo della finale della Coppa dei Campioni 1984

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

GIOCA A FANTACAMPIONI

GIOVEDI' LA VIDEOCHAT CON VIALLI E ROSSI

INTERVIENI NEI FORUM DI INTER, ROMA E DELLA CHAMPIONS

di LORENZO LONGHI
da Londra

"You're not so special any Mour": il giorno dopo il pesantissimo tre su tre con cui l’Inghilterra ha affondato l’Italia in Champions League, i giornali inglesi e la stampa popolare in primis celebrano il trionfo dei loro club e si divertono soprattutto a dileggiare Josè Mourinho. Il titolo di cui sopra («Non sei più così speciale", con un gioco di parole) è quello del Daily Mirror, e in generale non si contano i titoli sullo "Special One" decaduto: "Special Ron", dedicato a Cristiano Ronaldo, è quello del Sun; "United special ones give Inter short shrift" ("Gli uomini speciali dello United lasciano poche attenuanti all’Inter") quello del Guardian. Il Times mette in prima pagina un richiamo abbastanza semplice ma chiaro, "Il Manchester si qualifica facilmente contro l’Inter". Non aspettavano altro, gli inglesi, che nei giorni precedenti avevano battuto specialmente sullo scontro Ferguson-Mourinho.

Se il Times mercoledì - dopo le qualificazioni di Chelsea e Liverpool, ai danni del Real - parlava di "grande serata per il calcio inglese", era logico che i commenti del giovedì fossero sulla stessa riga, dopo il filotto che ha eliminato Juventus, Inter e Roma, chiuso dall’Arsenal. E così ora, con le parole dell'Indipendent "All roads lead to Rome (…) but the hosts will not be around", ovvero "Tutte le strade portano a Roma, ma i padroni di casa non ci saranno», perché le italiane, in questa Champions, da ieri sera non ci sono più.

Ma è la sfida fra Manchester e Inter, quella di cui si è scritto di più, mentre il Guardian ridicolizza "l’ombra di Vieira nella battaglia della nostalgia contro Scholes" (voto 5 al francese, mentre il Mirror gli regala un bel 4), il Daily Mail si chiede retoricamente "Come fa Ryan Giggs a giocare ancora in questo modo a 35 anni?". E il Mirror ne ha ancora per Mourinho: "Le azioni di Josè sono solo stile, ma non c’è sostanza".
Se l’Inter e il suo tecnico sono il bersaglio preferito (evidentemente l'eliminazione dell’Inter non ha fatto solo felice "tutta l’Italia", Mourinho dixit, ma anche l’Inghilterra), Roma e Juventus ricevono lonore delle armi. Eliminate sì, ma nel corso di gare ben più tirate. «Juve got the lot», titolava mercoledì il Sun, tributando però più di un merito ai bianconeri ridotti in 10 e alla freddezza dal dischetto di Del Piero, "l'uomo più freddo in uno stadio bollente", prima della rete finale di Drogba.

E così il Chelsea, qualificandosi anche grazie - nel caso della mancata espulsione di Cech - e nonostante - nel caso del gol fantasma di Drogba - «alcune bizzarre decisioni arbitrali" (Guardian) ha scoperto di avere in Hiddink "un allenatore fortunato oltre che bravo», nelle parole del Sun. Anche la Roma ha ottenuto più di un merito merito: il Times definisce Totti "fantasista indomabile" Daily Mail parla di "battaglia di nervi" e "rigori drammatici". Il tutto, per un risultato che comunque non cambia: Inghilterra 3, Italia 0. Tutti a casa. Ma non a Roma, il 27 maggio.

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky