08 aprile 2009

Champions, Chelsea e Barça a valanga: ko Liverpool e Bayern

print-icon
iva

Andata dei quarti di finale di Champions: il Chelsea vince a Liverpool, il Barcellona affonda il Bayern Monaco di Toni

Nell'andata dei quarti di finale, i Reds battuti ad Anfield per 3-1 nonostante il vantaggio iniziale firmato Torres. Doppio Ivanocic e rete di Drogba per i Blues. I blaugrana affondano 4-0 la squadra di Toni e Oddo. Due gol di Leo Messi al Nou Camp

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

COMMENTA NEL FORUM DELLA CHAMPIONS

SFIDA ROSSI E VIALLI, GIOCA A FANTACAMPIONI

La seconda giornata dell'andata dei quarti di finale della Champions League ha delineato, miracoli a parte, le prime due semifinaliste con 90' di anticipo. Si tratta di Barcellona e Chelsea, che tra l'altro si troverebbero di fronte per giocarsi l'accesso alla finalissima di Roma. Il Barcellona, infatti, ha schiantato in casa il Bayern Monaco con il punteggio finale di 4-0, mentre il Chelsea (doppietta fotocopia di Ivanovic) è andata a vincere con autorità, dopo essere stata in svantaggio, sul campo del Liverpool con il punteggio di 3-1. Solo un miracolo sportivo potrà modificare gli esiti sanciti dalle gare d'andata, mentre le due gare di mertedì (Manchester-Porto e Villarreal-Arsenal) si erano chiuse entrambe con due pareggi (2 a 2 la prima e 1 a 1 la seconda) che lasciano tutto aperto per il ritorno.

LIVERPOOL-CHELSEA 1-3
Torres 6' (L), Ivanovic 39' e 62' (C), Drogba 67' (C)

Guarda la cronaca
Nel derby inglese è il Liverpool a partire a mille ed a passare in vantaggio dopo appena 6' con Fernando Torres che finalizza un'azione in velocità mettendo alle spalle di Cech. Ma il gol sembra spegnere gli ardori dei Reds, mentre invece esalta il Chelsea di Hiddink che si lancia in avanti alla disperata ricerca del pari. Lo sfiora al 24' con Malouda, al 29' con Drogba e lo trova meritatamente al 39' con Ivanovic che di testa a seguito di un angolo mette alle spalle di Reina. Un minuto più tardi è Kuyt a sprecare solo davanti a Cech la rete del possibile 2-1, poi nella ripresa è ancora la squadra di Abramovich a crederci di più, anche se Terry si fa ammonire e dovrà saltare il match di ritorno. Al 17' il raddoppio dei blues ancora con Ivanovic, ancora di testa, ancora a seguito di un corner. Il Liverpool è al tappeto ed al 22' Drogba fa il tris dopo un'azione Ballack-Malouda facendo esplodere di gioia la coppia Hiddink-Wilkins. Benitez prova a cambiare la storia del match facendo alcuni cambi, ma Cech proprio nel finale salva su un tiro avvelenato di Xavi Alonso.

BARCELLONA-BAYERN MONACO 4-0
Messi 9' e 38', Eto'o 16', Henry 48'

Guarda la cronaca
Al Camp Nou è andato in scena il solito copione del Barcellona con il Messi-Henry-Eto'o show. E' bastato poco per capire che per il Bayern (Oddo e Toni con il lutto al braccio per i morti del terremoto in Abruzzo) sarebbe stata una serata molto difficile, tipo quelle che i tedeschi hanno fatto passare negli ottavi di finale allo Sporting Lisbona. Al 9' Barca già in vantaggio con Messi su assist di Eto'o e quattro minuti più tardi l'argentino restituisce la cortesia al camerunense che firma il 2-0. La difesa tedesca si mostra troppo carente, evidentemente pesano più dell'immaginabile le assenze, e davanti Ribery e Toni possono fare davvero poco. Sul 2-0 il Barcellona protesta vivacemente per un atterraggio in area su Messi punito con un giallo per simulazione ed a farne le spese è Pep Guardiola: il tecnico dei blaugrana è espulso e continuerà a guardare la sua squadra solo dalla tribuna. E il Barcellona non accenna a fermarsi: al 22' Henry sfiora il terzo gol, ma lo realizza Messi al 38' su assist del francese ed al 43' ancora Messi offre l'assist ad Henry che permette al transalpino di iscriversi nell'elenco dei marcatori. Un 4-0 al 45' che suona molto peggio di un ko e che si tramuterà nel punteggio finale.

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky