17 settembre 2009

Moratti: "Barça più forte, ma sono soddisfatto e fiducioso"

print-icon
mes

Messi e Ibrhimovic hanno avuto vita dura con i difensori nerazzurri Lucio e Samuel

Il presidente nerazzurro dopo lo 0-0 interno contro i campioni d'Europa del Barcellona: "Ad oggi la squadra di Guardiola è superiore, ma mi sono piaciute molto la condizione fisica, psicologica e tattica dell'Inter". GUARDA I GOL E GIOCA A FANTACAMPIONI

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

GUARDA TUTTI I GOL DEL MERCOLEDI' DI CHAMPIONS

GUARDA I GOL DELLA PRIMA GIORNATA DI CHAMPIONS

Il presidente Massimo Moratti l'indomani del pareggio senza reti contro il Barcellona: "La squadra di Guardiola in questo momento è superiore. Io però sono contento di quello che ha fatto l'Inter e resto fiducioso. Un plauso va poi anche ai tifosi per come hanno accolto Ibrahimovic".

"Siamo arrivati dove si poteva arrivare - ha detto, ai cronisti, davanti alla sede della Saras, a Milano - contro una squadra che era già padrona di un sistema di gioco, quindi per noi non era particolarmente semplice. Esprimo comunque grande ammirazione nei confronti della condizione psicologica, fisica e tattica della squadra e di Mourinho, che è stato molto bravo", ha aggiunto Moratti.

Vedere Zlatan Ibrahimovic con la maglia del Barcellona ha colpito molto Massimo Moratti. "Faceva effetto sul serio vederlo andare negli spogliatoi da un'altra parte, però questo è il calcio", ha detto il presidente dell'Inter ai cronisti davanti alla sede della Saras, a Milano. Quanto alla prestazione dello svedese, il patron nerazzurro ha dichiarato: "Deve inserirsi in un altro sistema di gioco, anche da lui come dall'Inter non si poteva pretendere di più".

SCOPRI IL NUOVO FANTACAMPIONI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky