29 ottobre 2009

Real, Pellegrini si gioca tutto col Milan. Pronto Mancini

print-icon
rob

Roberto Mancini si è detto pronto per un'esperienza all'estero

E' già scattato il toto-allenatori nella stampa spagnola, il tecnico cileno ha 5 giorni e due partite per sperare di sopravvivere alla guida. E l'ex tecnico dell'Inter si dice pronto: l'estero mi attira. I GOL DEL MILAN E TUTTI QUELLI DELLA CHAMPIONS!

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

TUTTI I GOL DELLA TERZA GIORNATA DI CHAMPIONS

E' già scattato il toto-allenatori nella stampa spagnola, convinta che l'attuale crisi del Real Madrid, esplosa dopo la "vergogna storica" del 4-0 subito martedi in Coppa del Re contro l'Alcorcon, serie C, non può che portare all'esonero del tecnico cileno Manuel Pellegrini.

Tre ipotesi sono le più gettonate: che Pellegrini venga sostituito dall'attuale general manager Jorge Valdano, l'opzione numero uno secondo Marca, o che sulla panchina del Real approdi il mito Luis Aragones, ct della Spagna campione d'Europa 2008, la soluzione "bomba"che vedono Mundo Deportivo e El Mundo. Ma spunta anche l'ipotesi Roberto Mancini che in un'intervista a Sky Sport24, ha risposto così alla domanda sulle voci di un suo possibile arrivo sulla panchina del Real Madrid: "Si è sempre parlato di tante squadre. Vediamo cosa accadrà nelle prossime settimane". L'ex tecnico dell'Inter, poi, aggiunge: ''Credo che per me un'esperienza all'estero possa essere molto utile, visto che, credo, sia il momento giusto. Poi, dopo, vediamo".

Pellegrini, dunque, ha cinque giorni e due partite per sperare di sopravvivere alla guida dei merengue, concordano i giornali di Madrid e Barcellona. Sabato in Liga al Bernabeu c'è il Getafe, e soprattutto martedi a Milano c'è la gara di ritorno (senza Cristiano Ronaldo, sempre infortunato) contro i rossoneri di Leonardo. Il patron Florentino Perez gli ha dato un ultimatum: o vince le due prossime gare o se ne va, scrive Mundo Deportivo. A Milano il tecnico cileno potrebbe giocarsi tutto: una vittoria - se nel frattempo contro il Getafe il Real non perde - gli dara' almeno un po' di ossigeno, una sconfitta e sara' l'esonero. L'atmosfera nello spogliatoio blanco e' tesa dopo le sconfitte rimediate contro Siviglia, Milan e Alcorcon e il grigio pareggio con lo Sporting Gijon.

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

ENTRA NEL FORUM DEL CALCIO INTERNAZIONALE

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky