02 novembre 2009

Kiev, si gioca. Ma senza pubblico. Milito: siamo affamati

print-icon
mil

Nessun rinvio per Dinamo Kiev-Inter. Mercoledì Sheva e i suoi ospiteranno regolarmente i nerazzurri di Diego Milito (foto ap)

Influenza A, il match tra nerazzurri e ucraini si disputerà regolarmente ma con probabili restrizioni. L'argentino non ha dubbi: "Dobbiamo superarci per battere Dinamo, Barcellona e Rubin Kazan". GIOCA A FANTACAMPIONI, GUARDA I GOL DELLA CHAMPIONS

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

GIOCA A FANTACAMPIONI

GUARDA TUTTI I GOL DELLA CHAMPIONS

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

GUIDA TV: DINAMO-INTER SU SKY

La partita di Champions League tra Dinamo Kiev e Inter si giocherà regolarmente mercoledì sera, nello stadio della capitale ucraina. Lo ha confermato all'Ansa un portavoce della Dinamo. "Nonostante l'epidemia di nuova influenza, la partita tra Dinamo e Inter si disputerà come previsto mercoledì sera, a partire dalle 21,45 locali (diretta SKY Sport 20.45 italiane) ", ha detto il portavoce. L'incontro, ha aggiunto, sarà trasmesso in diretta sul primo canale nazionale della televisione ucraina.

Si gioca senza pubblico? - Ma la partita potrebbe disputarsi senza pubblico. Nel decreto appena firmato dal presidente dell'Ucraina, Viktor Yushchenko, in cui si sancisce che l'epidemia di influenza A è una "minaccia di natura imprevedibile alla sicurezza nazionale", si impongono infatti fra l'altro "restrizioni agli eventi pubblici". L'elenco delle misure è stato messo a punto dal Consiglio di Difesa per combattere il diffondersi del virus. Vengono così esautorati il ministero della sanità e le istituzioni sanitarie locali, accusate di essersi dimostrate "inadeguate" ad assicurare la cura delle persone affette. Fino ad ora in Ucraina sono morte, dopo aver contratto il virus, 60 persone.

L'appello del sindaco di Kiev - Anche il sindaco di Kiev, Leonid Cernovietski, ha proposto di far giocare senza pubblico la partita con l'Inter in programma nella capitale ucraina. "Che si metta a punto un appello alla popolazione per fare in modo che allo stadio non vengano tifosi", ha detto il sindaco in una riunione straordinaria della speciale commissione istituita per fronteggiare l'emergenza sanitaria.  Secondo il sindaco di Kiev, i tifosi potrebbero vedere tranquillamente la partita in televisione, in modo da rispettare il divieto di assembramento, e contribuire in tal modo a non appesantire ulteriormente la situazione sanitaria. Secondo fonti della Dinamo Kiev, a tutt'oggi è stato venduto il 90% dei biglietti disponibili per la partita con l'Inter.

Milito si mette a disposizione - Diego Milito, dopo il gol nel 2-0 esterno inflitto al Livorno in campionato, torna intanto a concentrarsi in vista del match di Champions League contro la Dinamo Kiev. Un impegno importante per il gruppo di José Mourinho che può contare sull'attaccante argentino, che ha già realizzato sette reti in nove incontri di Serie A con i nerazzurri, che con i suoi gol hanno sempre vinto. Prima della trasferta di mercoledì sul campo del club ucraino presenta il match: "L'Inter è particolarmente affamata in Europa - commenta Milito a uefa.com -. E' una delle grandi e vuole tornare campione dopo tanti anni. Penso che le aspettative del pubblico siano cresciute negli ultimi anni. Ovviamente non è facile, ma proveremo a vincere".

Milito elogia il rendimento del compagno di reparto, il camerunense Eto'o. "Samuel è esattamente come lo vedi, anche in spogliatoio. E' un vincente nato ed è molto ambizioso. Non molla mai e cerca sempre di migliorare. La sua caratteristica speciale e che trasmette tutto ciò ai compagni. Lo conoscevo in Spagna quando giocavo al Real Saragozza, ma ora che è mio compagno devo dire che è esattamente come me lo aspettavo". Milito sa che la sua squadra dovrà affrontare un'altra dura prova per evitare un destino simile. "Dobbiamo superarci per battere Dinamo, Barcellona e Rubin Kazan, ma non sarà facile - conclude il calciatore sudamericano -. Il girone è diventato ancora più difficile, ma questa è la Champions League: nessuno ti regala niente. Vincere a Kiev e contro il Rubin sarà impegnativo, ma se vogliamo qualificarci dobbiamo farcela".

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER DI SKY SPORT

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky