04 novembre 2009

Siviglia e Lione agli ottavi. Barça fermato dal Rubin

print-icon
rub

Puyol e Karadeniz si contrastano, la giusta fotografia di un match per il quale lo 0-0 è stato il risultato più giusto (Foto AP)

Agli spagnoli basta l'1-1 contro lo Stoccarda per passare il turno, i francesi pareggiano 1-1 al 90' col Liverpool. Goleada dell'Arsenal sull'Az. I blaugrana non sfondano la difesa russa e vengono bloccati sullo 0-0. GUARDA I GOL DELLA CHAMPIONS SU SKY.it

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

GUARDA TUTTI I GOL DELLA QUARTA GIORNATA DI CHAMPIONS

GRUPPO E - Finisce con Benitez che se ne va a testa bassa: il Lione è agli ottavi, il Liverpool finalista del 2007 quasi fuori. Un semplice 1-1 per un verdetto così incredibile, impronosticabile al momento del sorteggio gironi. Eppure non c'è inganno: i francesi di Puel sono ormai una bella realtà europea, mentre i Reds continuano a vivere la loro stagione da incubo, qualcosa come sei sconfitte nelle ultime otto partite. Ora per qualificarsi, gli inglesi dovrebbero battere il Debrecen e sperare che la Fiorentina perda in casa con il Lione, per poi giocarsi il tutto per tutto nello scontro diretto.

GRUPPO F - Non riesce a ottenere la vittoria a Kazan il Barcellona che dopo aver perso i tre punti in casa, si fa imporre lo 0-0 in trasferta dal Rubin. Un risultato che potrebbe complicare i piani della formazione di Pep Guardiola che dovrà giocarsi la qualificazione agli ottavi fino all'ultima gara e con una trasferta insidiosa da giocare a Kiev. I blaugrana hanno spinto sull'acceleratore con Ibrahimovic e Messi ma il palo ha negato la gioia del gol agli spagnoli. Di contro il Rubin è ripartito con abili contropiede ed è stato bravo Valdes a sventare i pericoli. Alla fine il risultato di parità è quello più giusto, per la qualificazione eventuale, di entrambe, appuntamento alla prossima giornata.

GRUPPO H - L'Arsenal contro l'Az Alkmaar ha vita facile e cala il poker complice la prestazione non di certo eccezionale del portiere Sergio Romero che permette a Fabregas di segnare il vantaggio al 25' e Nasri raddoppia al 43'. Ad inizio secondo tempo Fabregas trova la doppietta personale con un destro a girare ed infine Diaby chiude i conti al 72' mentre l'Olympiakos ospite dello Standard Liegi nel Gruppo H perde complice il gol in perfetto contropiede di Mbokani al 31' e Jovanovic all'88'.

GRUPPO G -  il Siviglia passato in vantaggio con il gol di Navas al 14' viene raggiunto da Kuzmanovic al 79', ma passa agli ottavi di finale con due turni di anticipo. Bella prova dell'Unirea Urziceni che vanno sotto con un gol dalla distanza al 78' di McCulloch ma hanno la forza di pareggiare all'88' con Onofras e restano secondi nel girone.

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky