16 febbraio 2010

Milan-Man U, i tifosi inglesi se la prendono anche con Mou

print-icon
tif

Tifosi del Manchester United davanti al Duomo di Milano in tenuta giallo-verde in segno di protesta

Cori e lattine di birra in piazza Duomo. L'invasione dei supporters dei Red Devils, in giallo-verde in segno di protesta, hanno gridato diversi slogan contro l'attuale proprietario della società, Malcom Glazer, e lo Special One. GIOCA A FANTACAMPIONI!

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

I GOL DELLA CHAMPIONS SU SKY.it

GUARDA IN DIRETTA I MATCH DELLA CHAMPIONS SUL PC


GIOCA SUBITO A FANTACAMPIONI!

I tifosi del Manchester United, che si sono riuniti in piazza Duomo a Milano in attesa della sfida di Champions contro il Milan, hanno gridato diversi slogan contro l'attuale proprietario dei Red Devils, Malcom Glazer, e contro l'allenatore dell'Inter, José Mourinho. 'Love United, hate Glazer' è la scritta su un adesivo che i tifosi inglesi si sono appiccicati su giacche e felpe. "Noi abbiamo questa squadra, non vogliamo che venga rovinata da Glazer", ha detto un giovanissimo supporter del Manchester con indosso una sciarpa a scacchi gialli e verdi, i colori del club alle origini quando, alla fine dell'800, ancora si chiamava Newton Heath.

Indossare questi vessilli al posto del merchandising ufficiale, infatti, è un'altra forma di protesta verso l'attuale proprieta' del Manchester United a cui i sostenitori imputano la complicata situazione finanziaria del club (819 milioni di euro di debiti, l'ultimo dato) nonostante la clamorosa cessione di Cristiano Ronaldo al Real Madrid. Ai sostenitori dei Red Devils sta poco simpatico anche José Mourinho, a causa dei suoi trascorsi in Premier League sulla panchina del Chelsea. E in piazza Duomo sono risuonati spesso cori contro il tecnico portoghese.

Scarsa considerazione per il grande ex David Beckham, che da quando ha lasciato l'Inghilterra "non ha fatto nulla di buono, quindi non lo temiamo". Manchester United forever, Amazing Reds hanno gridato i supporter in inglesi ben muniti di lattine di birra e Red Bull. "Beckham resterà per sempre nei nostri cuori - ha detto Simon Ash, 22 anni, mentre si fa fotografare da un suo amico assieme ad alcuni tifosi rossoneri - vederlo con un'altra maglia è una sorta di tradimento, ma lui ora è del Milan e comunque non ha fatto grandi cose finora".

Se Brian Queen, 21 anni, ha parlato di "vittoria per 2-0", maggiore cautela ha sfoggiato il suo amico Jonas: "Mi andrebbe bene un pareggio, il Milan gioca bene ma noi abbiamo un'ottima difesa". Il giocatore più temuto è Pato: "Ha grandi qualità - ha proseguito il giovane - può far paura stasera". Sparuto ma battagliero il gruppo di milanisti: "l'Europa è nel nostro Dna - ha detto Daniele, 28 anni, un lungo viaggio da Agrigento alle spalle e tante aspettative per stasera - vinceremo 3-0".

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky