29 marzo 2010

Mosca, Champions e terrore: il pallone nella paura

print-icon
met

La folla lascia la stazione metro di Park Kulturi dopo l'esplosione delle 8.37 di stamane

Gli attentati nel metro ci ricordano che neanche una competizione così importante in Europa è esentata dai drammi del nostro tempo. Il notiziario delle altre partite: Bayern-Man U e Lione-Bordeaux

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

I GOL DELLA CHAMPIONS LEAGUE DA SKYSPORT

GUARDA LE IMMAGINI DA MOSCA

Probabilmente non interessa chi segue i destini del pallone, sicuramente non cambierà le sorti della Champions League. Ma gli attentati di Mosca ci ricordano che anche una competizione così importante in Europa, anzi la più importante e ricca competizione per club a livello mondiale, tocca scenari che di pace - mondo ideale dello sport - hanno ben poco.

Perché alcune delle vittime degli attentati alla metropolitana uno, la metro rossa di Mosca, magari di pallone parlavano un bel po'. Magari aspettavano di vedere alla tv la partita di mercoledì a San Siro: Inter-CSKA, in palio sogni di gloria, come per qualsiasi tifoso.

Proprio per la Champions sia la prossima partita, il sabato di pasqua, sia il ritorno - martedì 6 aprile - si giocherà allo stadio Lazhniki, sud ovest di Mosca, raggiungibile - pensate - proprio con la linea uno, quella rossa, quella degli attentati: pochi parcheggi e la grandezza della città hanno reso un abitudine per i moscoviti raggiungere lo stadio a piedi.

Come nella finale di Champions del 2008, quella del rigore sbagliato di Terry e della vittoria del Manchester di Ronaldo, saranno aumentate le misure di sicurezze: la partita non è a rischio assicurano dall'Uefa. A chi segue i destini del pallone, può anche non interessare, ma anche in Europa, zona Champions, si combatte una guerra...

Le altre partite

BAYERN MONACO. Problema muscolare al polpaccio sinistro per Robben,in forte dubbio per la sfida al Manchester United.Pienamente disponibili Gomez,che dovrebbe partire dalla panchina e DeMichelis,che dopo l'infortunio in nazionale è rientrato contro lo Stoccarda e potrebbe affiancare Van Buyten al centro della difesa oppure sostituire lo squalificato Schweinsteiger a centrocampo,posto per il quale sono in lizza anche Tymoschuk e Pranijc. MANCHESTER UNITED. Alex Ferguson ha convocato 22 giocatori per la trasferta di Monaco di Baviera.Ryan Giggs potrebbe tornare titolare,dopo esser sceso in campo solo alcuni minuti contro Liverpool e Bolton al rientro dall'infortunio.Rio Ferdinand e Rooney,lasciati a riposo nell'ultimo turno di campionato sono pienamente disponibili e saranno regolarmente in campo.

LIONE. In vista del derby contro il Bordeaux,il Lione ha a disposizione anche Delgado,che dovrebbe partire titolare in attacco e Boumsong,che infortunatosi contro il Real Madrid,potrebbe però partire dalla panchina.Al suo posto dovrebbe giocare Bodmer,che lo ha sostituito nelle ultime partite di campionato,anche se non è da escludere l'arretramento di Toulalan con Kallstrom titolare a centrocampo. BORDEAUX. Indisponibili Sertic e Planus che sono infortunati,oltre a Diarra,espulso nel match contro l'Olympiakos.Probabile 4-2-3-1 per Blanc,che dovrebbe schierare Plasil al fianco di Fernando davanti alla difesa.Confermati Gourcuff e Wendel, l'unico dubbio su chi giocherà alle spalle di Chamakh riguarda la fascia destra dove Jussiè sembra favorito su Bellion.

GIOCA SUBITO A FANTACAMPIONI!

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky