08 aprile 2010

Germania in delirio: Bayern, ora la coppa battendo l'Inter

print-icon
bay

I giocatori del Bayern esultano dopo aver eliminato il Manchester all'Old Trafford (Foto AP)

Dopo il il passaggio del turno con il Manchester United, in Baviera non reputano il Lione un avversario così complicato. A Monaco vogliono una finale contro i nerazzurri per vincere la quinta Champions League. I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKY SPORT

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKY SPORT

GUARDA LE PAGELLE


La Germania che tifa Bayern Monaco si sente già in finale di Champions League, dove spera di battere l'Inter. E' questo il tenore delle reazioni alla "dolce" sconfitta per 2-3 rimediata ieri nei quarti di finale in casa del Manchester United. Un confronto con la loro storica bestia nera che ha consentito ai bavaresi di passare il turno. "Per una possibile finale preferirei naturalmente più Milano che non Barcellona", ha detto, Franz Beckenbauer, riferendosi all'Inter. Quella di ieri comunque, ha detto il campione del mondo mito del calcio di Baviera da libero e allenatore, è "stata la più bella sconfitta della storia del Bayern".

In una vittoria nella finale sperano soprattutto i 4.000 supertifosi che ieri sera hanno festeggiato all'Old Trafford con i calciatori che si sono abbandonati a balli come avvenne per la sconfitta, sempre per 2-3, con la Fiorentina il mese scorso. A crederci è poi il quotidiano popolare di massima tiratura Bild che titola "Adesso prendetevi la coppa" dei Campioni, che sarebbe la quinta nella storia del Bayern ed aggiunge: "Battere il Lione in semifinale è missione nulla affatto impossibile". Fiducioso si mostra pure l'allenatore del Bayern, Louis Van Gaal: "In una buona giornata possiamo battere chiunque".

In ogni caso il ritorno ad una semifinale di Champions dopo nove anni di astinenza (2001) ha ipnotizzato il Paese: 32,0% di share tv con 12,9 milioni di telespettatori a guardare il gol decisivo del Arjn Robben. Il Manchester, in Germania, resta un incubo incarnato nelle sequenze tv dalla rocambolesca sconfitta per 2-1 del 1999: solo nel recupero le due reti per i Red Devils, tornati campioni d'Europa dopo 31 anni. Copione inverso ieri sera, con i tedeschi sotto di tre reti dopo 41', ma con "una volontà di vittoria che fa tutti sognare una vittoria nella Champions League", scrive la Bild.

Solo dopo qualche ora dal fischio finale, nel pieno della notte, i residui biglietti per la semifinale con l'Olympique di Lione sono finiti, come è stato annunciato dal Bayern durante un ricevimento allestito per celebrare il passaggio del turno. 'Kaiser' Beckenbauer invita a "non sottovalutare i francesi, anche se la squadra non è più cos forte come alcuni anni fa". E la Bild, vedendo "questo Bayern avviato a scrivere la storia", sostiene che "non deve tremare davanti al Lione".

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky