21 aprile 2010

Balotelli fa arrabbiare Moratti. Lippi: "E' ancora immaturo"

print-icon
bal

Mario Balotelli ha reagito così ai fischi dei propri tifosi durante Inter-Barcellona

Il presidente nerazzurro ha fatto intendere di essere deciso a prendere provvedimenti verso il ribelle TurboMario. Anche il ct della Nazionale è intervenuto sul tema, definendo "ancora non completo" il processo di maturazione del ragazzo. IL SONDAGGIONE

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

SCEGLI I TUOI AZZURRI MONDIALI

Nel day after della sfida di Champions contro il Barcellona, a tenere banco in casa Inter non è l'ottima prestazione contro i blaugrana ma il nuovo caso Balotelli: "Se prenderemo dei provvedimenti? Qualcosa ci sarà - ha detto Moratti poco prima di entrare nella sede della Saras - c'è un purtroppo in tutte le cose della vita". "Il desiderio, però, è anche quello che il giocatore si reintegri al più presto con il resto della squadra perché abbiamo bisogno di lui". Moratti ha inoltre negato di avere preso un appuntamento con l'agente del giocatore Mino Raiola, visto nel pomeriggio nei dintorni della Saras.

Con il ct della nazionale a disposizione in videochat dagli studi di GazzettaTv era inevitabile che la domanda su Mario Balotelli ed il suo sfogo al termine del match con il Barcellona venisse girata anche a lui: "E' encomiabile il lavoro che l'Inter sta facendo per completare il processo di maturazione del giocatore" - ha risposto Lippi, al quale da più parti si chiede di portare Balotelli al mondiale in Sudafrica. "Le sue doti tecniche sono evidenti. Ma, evidentemente, questo processo non è ancora completato".

Guarda anche:
Mini-Mario vattene": Curva e web uniti contro Balotelli
Inter, tifosi in festa. E la curva scarica Balotelli
L'Inter sogna da Champions, Barcellona ko 3-1
Mou: "Partita quasi perfetta". Balotelli litiga coi tifosi

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky