30 aprile 2010

Galliani: "Ora l'Inter vinca con il Bayern per il ranking"

print-icon
gal

Adriano Galliani tiferà Inter nella finale di Champions fondamentale per conservare le quattro squadre nell'edizione 2011-2012 (Foto LP)

L'ad del Milan farà il tifo per i nerazzurri nella finale di Champions: un successo dell'Inter consentirà all'Italia di qualificare 4 squadre all'edizione 2011-12. Ai tifosi del Milan: "Siate grati a Berlusconi". I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKY SPORT

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

L'ALBUM DEL CAMMINO DELL'INTER IN CHAMPIONS

I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKYSPORT

"L'Inter è giustamente entusiasta della sua prima finale di Champions, ma chi ha tifato Milan ha avuto la fortuna di aver vissuto otto finali di Champions". Per questo, secondo Adriano Galliani, "i tifosi rossoneri devono essere grati a Berlusconi, che li ha portati a fare per otto volte un'impresa leggendaria". E' il momento più basso nel rapporto fra i tifosi e Berlusconi? "Credo di no", replica l'ad milanista, che non si pronuncia sulla presa di posizione del patron contro Leonardo, riferita da alcuni senatori del Pdl: "Io in 24 anni non ho mai commentato le parole del presidente - spiega Galliani -. L'ho visto martedì ed era assolutamente sereno, sono frasi riportate dai senatori che partecipano alla solita cena del mercoledì sera, di cui non faccio parte. Forse devo diventare senatore...".

Tornando al discorso Champions Galliani continua a ribadire un concetto: "Bisogna tifare che vinca l'Inter, e che lo faccia prima dei calci di rigore - attacca - Se l'Inter perde, la terza del prossimo campionato va a fare i preliminari anziché in Champions direttamente, e la quarta anziché i preliminari di Champions non va in Europa League ma ai preliminari di Europa League". Inoltre, Galliani sottolinea che "bisogna tifare che l'Inter vinca prima dei rigori, altrimenti la Germania resta avanti nel ranking". Galliani anticipa che in serata sarà a Milanello, alla vigilia della sfida con la Fiorentina, cruciale per i rossoneri che devono consolidare il terzo posto. "La classifica non mi spaventa perché penso che abbiamo un margine consistente - spiega l'ad rossonero -. Però due domeniche nell'intervallo della partita contro la Sampdoria avevamo 13 punti di vantaggio su Samp e Palermo, poi questi 13 punti sono diventati 4 e 6: quindi domani sera dobbiamo vincere".

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky