19 maggio 2010

Il web si scatena, mobilitazione per lo Special One

print-icon
str

Sul web i tifosi sono dalla parte di Mou e scrivono: "L'Italia non ti merita"

La grande sfida di Madrid si avvicina e i tifosi nerazzurri sperano che Mourinho resti a Milano. Su Facebook sono tantissimi i gruppi che condividono la visione del tecnico portoghese sull'Italia calcistica. GUARDA IL VIDEO E GLI ALBUM DELL'INTER

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

L'ALBUM DEL CAMMINO DELL'INTER IN CHAMPIONS

INTER CAMPIONE D'ITALIA: SFOGLIA L'ALBUM

Il vero e proprio amore tra i tifosi interisti e José Morinho si percepisce bene in queste ore che precedono la sfida di Madrid e si avvicina il possibile distacco perché sul web impazza un autentico delirio, segno di quella 'empatia' che Morinho descrive spesso nelle sue conferenze stampa tra lui e il popolo nerazzurro. Non ci sono solo - e sta qui la particolarità - i gruppi per la raccolta di adesioni per cercare di convincere Mou a restare a Milano ma anche gruppi che condividono la visione di Mourinho sull' Italia calcistica, capiscono le motivazioni del distacco e sono preda di un desiderio ambivalente. Alcuni si sono spinti oltre: "Se cambi idea ti accompagniamo noi a Madrid - ha scritto su Facebook un avvocato leccese – perché hai ragione su tutto, sull'Italia, sui media, sull'ipocrisia". E a sostegno delle ragioni di questo gruppo è stata addirittura inserita una clip con un frammento del film “La meglio gioventù”, di Marco Tullio Giordana, in cui il professore universitario consiglia ad uno dei protagonisti, interpretato da Luigi Lo Cascio, di andarsene dall'Italia perché qui non c'è aria: "Vada via...l' Italia è un paese da distruggere...".

In un altro gruppo compare una lettera di Fabrizio R. a Mourinho, significativa dello stato d'animo dei tifosi interisti: "Ti voglio un bene dell'anima. Proprio per questo, sono combattuto tra due pensieri: quello di trattenerti qui perché egoisticamente ti vorrei sempre all'Inter e quello di inviarti, per il tuo bene, a prendere altre strade. L'Italia, caro Josè, è un Paese di ipocriti sepolcri imbiancati, di clerico-buonisti. L'Italia è il Paese dei Padre Claudio, degli Abete, dei Collina, del doppiopesismo. Comprendo la tua voglia di andartene, perché anche io, da Italiano lo farei. Però l'amore che hai saputo suscitare in noi, è incommensurabile. Pensaci José. Comunque vada, noi ti ameremo sempre".

Il gruppo più numeroso è comunque quello che punta a raggiungere entro sabato le 500 mila adesioni per convincere Mou a ripensare alla sua scelta di lasciare l'Italia. Qui si è iscritto addirittura un tifoso romanista, Riccardo M., che così scrive oggi: "Pensate sono romanista e mi sono iscritto ank'io. Mourinho è 1 personaggio ke mi piace molto xkè è 1 dei poki ke dice le cose x come sono senza mezzi termini e senza ruffianamenti. Se se ne va sarebbe un peccato xkè il calcio italiano perderebbe una persone schietta e sincera ed un grande allenatore. Cmq tranquilli non mi sono convertito, sempre forza Roma”.

COMMENTA NEL FORUM DELL'INTER

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky