20 maggio 2010

Eto'o suona la carica: "Mou è unico. Lotteremo per un sogno"

print-icon
eto

Eto'o e Mourinho: il grande feeling tra tecnico e giocatori è uno dei segreti di questa Inter

L'attaccante nerazzurro si appresta a disputare la sua terza finale di Champions e si rivolge ai tifosi: "Non trasformiamo il sogno in ossessione, o perderemo". Poi elogia il tecnico portoghese: "Ha trovato la formula per farci rendere al massimo"

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

L'ALBUM DEL CAMMINO DELL'INTER IN CHAMPIONS

INTER CAMPIONE D'ITALIA: SFOGLIA L'ALBUM

I GOL DELLA CHAMPIONS DA SKYSPORT

"Dovremo scendere in campo con il giusto atteggiamento mentale, con la voglia di lottare e con grande spirito di sacrificio".
E' la ricetta di Samuel Eto'o per la finale di Champions League che l'Inter giocherà sabato al Bernabeu contro il Bayern Monaco. L'Inter è ad un passo da una storica tripletta: "Questa finale deve essere un sogno per noi. So bene che ci sono migliaia di tifosi dell'Inter che sognano questo momento da una vita, ma se il sogno si trasformerà in ossessione, allora perderemo", osserva il bomber camerunese in un'intervista sul sito ufficiale della Uefa.

Eto'o elogia il tecnico Mourinho: "José è unico, sia come allenatore che come uomo. Difende sempre le proprie posizioni e dice esattamente quello che pensa", sottolinea. "Il legame che si è creato tra squadra e allenatore ha portato a ottimi risultati finora. José ha trovato la formula per far rendere al massimo questo gruppo e il nostro lavoro ha dato buoni frutti".

L'attaccante nerazzurro non è nuovo a sfide così prestigiose: "Ho giocato due finali contro avversarie inglesi", dice ricordando i due precedenti contro Arsenal e Manchester United. "Ora invece è tutto diverso. Ho cambiato squadra e di fronte ci sarà un Bayern in gran forma. Staremo a vedere che cosa succederà".
Eto'o ha già trionfato due volte in Champions con il Barcellona, ma contro i bavaresi non dà nulla per scontato: "Non è mia abitudine mettermi a contare i trofei che ho vinto o che potrei vincere in futuro. Per me, la partita più importante è sempre quella che verrà. Lascio che siano gli altri a fare calcoli".

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky