14 settembre 2010

Allegri: "Milan, si può vincere anche giocando male"

print-icon
ces

Il tecnico del Milan Massimiliano Allegri (foto Getty)

Il tecnico rossonero ritorna sulla sconfitta di Cesena e in previsione del futuro non rinnega il calcio d'attacco sognato da dirigenza e tifosi, ma predica calma e concentrazione, spiegando come al Milan servano punti per Campionato e Champions

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Guida tv: così Milan-Auxerre su Sky

Torna la Champions: ecco chi giocherà

Gioca subito al nuovo Fantacampioni!


"La sconfitta di Cesena ci deve far riflettere e convincere che bisogna sempre avere il massimo rispetto dell'avversario. Se non metti attenzione nelle serate in cui giochi meno bene, diventa più difficile portare a casa il risultato. Non possiamo avere la presunzione di fare spettacolo e punti in tutte le gare e vincere il campionato. Bisogna saper vincere, anche giocando male". Massimiliano Allegri, durante la conferenza stampa di presentazione dell'esordio di Champions con l'Auxerre ritorna sulla sconfitta in casa del Cesena, evidenziando i punti negativi della sua squadra: "Abbiamo commesso due errori nei due gol, ma soprattutto il secondo è stato quello che ci ha penalizzato di più. Era un gol che si poteva evitare perche' sarebbe stata una gara diversa con il secondo tempo da affrontare con un solo gol al passivo".

Il tecnico spiega anche come l'ambiente ha vissuto l'attesa per la partita in casa del Cesena: "Credo che quella prima di Cesena sia stata una settimana particolare. Prima la vittoria sul Lecce e dopo l'arrivo di Ibra e Robinho hanno riempito l'ambiente di entusiasmo. Poi c'è stata la sosta per le nazionali, e quindi abbiamo lavorato con pochi giocatori. Di conseguenza l'inserimento dei nuovi è stato difficile".

Parlando della sfida con l'Auxerre il tecnico rossonero sa che sarà fondamentale evitare errori in difesa, il reparto più debole della formazione. "L'Auxerre concede poco, specie in trasferta. Dovremo fare una grande partita, non concedendo nulla dietro. I francesi possono contare su giocatori veloci, sia sull'attacco, sia sugli esterni.

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky