27 settembre 2010

Roma, Ranieri: ''L'Inter? Una medicina. E ora il Cluj''

print-icon
ran

Dopo le gioie in campionato, Ranieri pensa già alla prossima partita in Champions contro il Cluj

Dopo l'importante vittoria contro i nerazzurri in campionato, il tecnico giallorosso vuole i tre punti anche nella prossima sfida di Champions League. Archiviato definitivamente il caso Totti: "E' un giocatore integro e forte, punto su di lui al 100%''

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Commenta nel forum della Roma

Gioca a Fantacampioni

Sfoglia tutto l'Album della Roma

"La vittoria con l'Inter è la medicina che ci voleva. Ora con il Cluji non è decisiva ma molto  importante e delicata. Dobbiamo batterli e andare a tre punti". Claudio Ranieri, tecnico della Roma, vuole continuare anche in Europa sulla strada del riscatto. Domani i giallorossi, sconfitti all'esordio in Champions contro il Bayern, tornano in campo all'Olimpico contro i campioni di Romania.

Dopo il successo a fil di sirena di sabato il morale è alto: "Sicuramente la vittoria contro l'Inter e il modo in cui è arrivata ci dà più convinzione e determinazione, è la medicina giusta che ci voleva per riprendere la speranza che stavamo perdendo. E' stata una vittoria cercata fino all'ultimo secondo e siamo stati premiati".

"Ora c'è la Champions - prosegue Ranieri - una competizione a cui noi e i nostri tifosi teniamo. Si rientra nel calcio internazionale che conta, adesso ci confrontiamo contro i campioni romeni che due anni fa vinsero 2-1 con due gol di Culio, che ci sarà anche domani. Siamo stati scottati una volta, dobbiamo essere pronti e reattivi per domani sera. Se il Cluji ci sorprendesse di nuovo saremmo un po'  tonti, sarà una partita difficile ma non potranno sorprenderci".

Archiviato definitivamente il caso Totti: "E' un  giocatore integro, forte e non lo tiro fuori perché penso che non ce la faccia a finire la partita. Io faccio affidamento su di lui oltre  il 100 percento, lo metto in campo perché penso che possa giocare i 90 minuti", assicura Ranieri escludendo un impiego 'dosato' del capitano. Ranieri non vuole più passi falsi, né in campionato né in Europa: "Dobbiamo continuare su questa strada con serenità, determinazione e molta calma. Loro si chiuderanno dietro e ripartiranno con giocatori veloci, dobbiamo essere molto rapidi nella circolazione della palla e molto attenti a sfruttare ogni loro  indecisione. La Roma rispetta tutti ma vogliamo vincere", sottolinea.

Gli acciaccati Pizarro e Cassetti sono a disposizione: "Sono convocati e perciò disponibili, la formazione a grandi linee l'ho già decisa ma aspetto la rifinitura di domani. I giocatori comunque devono pensare che l'allenatore fa le scelte solo per il bene della squadra". A chi parla di una Roma ritrovata, il tecnico giallorosso risponde: "Me lo auguro, adesso dobbiamo pensare in positivo, ci abbiamo messo troppo ad entrare nella giusta dimensione in campionato e ora che ci siamo entrati dobbiamo continuare. Una o due partite non devono farci dimenticare l'amarezza che abbiamo passato".

Ecco l'elenco dei convocati per la sfida con il Cluj: Adriano, Julio Baptista, Borriello, Brighi, Burdisso G., Burdisso N., Cassetti, Castellini, Cicinho, De Rossi, Greco, Juan, Lobont, Doni, Menez, Mexes, Perrotta, Pizarro, Riise, Rosi, Simplico, Totti, Vucinic.

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky