27 settembre 2010

L'Inter aspetta il Werder: Milito e Pandev ci saranno?

print-icon
raf

Più problemi che certezze per Benitez in vista della Champions

Benitez deve fare i conti con l'emergenza infortuni: solo terapie per i due attaccanti. Lo staff medico proverà a recuperare almeno uno dei due per la partita con i tedeschi. Samuel ancora in dubbio, anche Lucio si è allenato a parte

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Sfoglia l'album dell'Inter

Gioca a Fantacampioni

Milito out, Pandev quasi. L'Inter viaggia verso la sfida con il Werder Brema con tanti dubbi, ma soprattutto con molti acciaccati. L'infortunato numero uno è Diego Milito. Il leggero stiramento dovrebbe tenerlo fuori dalla partita contro i tedeschi: per lui niente allenamento, ma solo terapie e fisiterapia. Ma anche Pandev si è fermato: sostiuito contro la Roma, il macedone rischia di non recuperare per mercoledì. E allora Benitez sta pensando ad un 4-4-1-1 con Sneijder a supporto dell'unica punta Samuel Eto'o. Chi è tornato in gruppo, invece, è Amantino Mancini. Se pandev non verrà convocato, possibile che il brasiliano trovi un posto in panchina.

Ma anche la difesa è un rompicapo per Benitez. Zanetti è ancora ai box: oggi il capitano nerazzurro è stato sottoposto agli esami programmati dopo la pallonata con il Palermo. Il dottor Combi ha prescritto una lenta e graduale ripresa con l'attività fisica: ciò significa niente Juve, anche se l'argentino spera di recuperare: "Spero di esserci almeno domenica sera. Sto bene, sto recuperando". Walter Samuel e Lucio sono le ultime spine del tecnico spagnolo. Il difensore argentino, che ha rimediato un risentimento muscolare contro il Bari, ha svolto il riscaldamento con la squadra, per poi proseguire con il lavoro di recupero. Stessa programma per Lucio: il centrale brasiliano è uscito malconcio dalla gara con la Roma, ma dovrebbe stringere i denti per tamponare l'emergenza. Anche perché Marco Materazzi è out e rientrerà dopo la sosta. Insomma, per Benitez sono molti di più i dubbi che le certezze in vista del delicato incontro con il Werder Brema. Anche i tedeschi non godono però di ottima salute: sicuri assenti saranno Caludio Pizarro, Torsten Frings e Clemens Fritz.

Branca risponde a Zamparini - "Gradirei che Zamparini non usasse più la nostra società come la vetrina del suo calciomercato". Il direttore tecnico dell'Inter Marco Branca replica così al presidente del Palermo Maurizio Zamparini che nei giorni scorsi in una intervista aveva fissato a 50 milioni di euro il valore di Pastore aggiungendo che tra le squadre sulle tracce dell'attaccante i nerazzurri "non sono in prima fila: credo che Branca non lo prenderà mai, si è già lasciato sfuggire Cavani". "L'Inter non ha mai avuto come obiettivo Cavani e, più in generale, se fissa un obiettivo lo centra", è la risposta di Branca in una nota pubblicata sul sito nerazzurro

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky