21 ottobre 2010

Chi è Bale, l'incubo dell'Inter. Quel sinistro che uccide

print-icon
gar

La prima delle tre reti identiche firmate da gareth Bale contro l'Inter

Con la tripletta in fotocopia all'Inter, anche l'Italia ha scoperto il nuovo Giggs. Vita e miracoli del fenomeno del Tottenham: in campo aperto non lo tengono nemmeno dei "mostri" come Maicon e Zanetti. I VIDEO E LE FOTO

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

LE PAGELLE DI INTER-TOTTENHAM

Album: Champions League - Inter

Guarda i gol della Champions da Sky Sport

Gli episodi salienti della prima, seconda e terza giornata

di Christian Giordano

Benvenuti nel Gareth Bale fan club. Con la tripletta in fotocopia all'Inter, anche l'Italia ha scoperto il nuovo Giggs. Gallese, timido e riservato, come il monumento dello United è un perfetto anti-WAGs. Rispetto al primo Giggs è meno ala, ma ha un sinistro se possibile ancora più letale. Ryan amava più il cross, Gareth vede meglio la porta. In campo aperto non lo tengono nemmeno dei "mostri" come Maicon e Zanetti, ecco perché Redknapp lo schiera "alto" davanti a Assou-Ekotto. E in quanto a precocità, il laterale del Tottenham è secondo solo all'amico Theo Walcott, cresciuto con lui al Southampton: il 17 aprile 2006 - a 16 anni e 275 giorni - è il secondo più giovane titolare nella storia dei Saints.

In nazionale invece come lui nessuno: a 16 anni e 315 giorni, nel 2-1 su Trinidad & Tobago, ha battuto di tre mesi il record di Lewin Nyatanga e appena entrato ha firmato gli assist per la doppietta di Robert Earnshaw. Nipote d'arte - suo zio Chris Pike ha giocato nel Cardiff City - sulla South Coast ci arriva proprio da Cardiff, dov'è nato il 16 luglio 1989, dopo la bruciante trafila nella Academy di Bath.

A scuola, pratica anche rugby, hockey e corsa sulle lunghe distanze. E il prof di educazione fisica Gwyn Morris vara per lui regole speciali: Bale può giocare solo a un tocco e mai col sinistro. Il Milan, da tempi non sospetti, voleva farne il nuovo Maldini. Ben prima di Mourinho, che lo scelse per il suo fantacalcio inglese, l'Inter mollò la presa appena finita la Gareth Bale Curse, la maledizione del primo anno: 20 partite senza vittorie con lui titolare fra il 2007 e il 2008. Agli Spurs è costato 10 milioni di sterline.

Da ieri, non ha prezzo. Ma non lo avrebbe avuto comunque: troppo britannico per attraversare la Manica. Almeno per ora, il nuovo Gareth Bale fan club Italia dovrà rassegnarsi a guardarlo in tv.

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky