25 novembre 2010

Rompe un vetro dopo il match, cacciato l'allenatore del Cluj

print-icon
clu

Il Cluj affronterà la Roma nell'ultima giornata a gironi, l'8 dicembre

Sorin Cartu è stato licenziato dopo la sua violenta reazione nel corso del match di Champions contro il Basilea. "Danno alla nostra immagine". E la Uefa lo mette sotto inchiesta per condotta impropria. GUARDA I VIDEO E LE FOTO

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Guarda i gol della Champions da Sky Sport

Gli episodi salienti delle prime cinque giornate


GUARDA TUTTE LE PAGELLE

Il tecnico della squadra romena del Cluj, Sorin Cartu, è stato licenziato dopo la sua violenta reazione nel corso del match di Champions League contro il Basilea. Lo ha reso noto il club romeno, che ospiterà la Roma nell'ultima giornata dalla fase a gironi della massima competizione europea, l'8 dicembre prossimo.

Sorin Cartu aveva rotto il vetro della postazione degli allenatori dopo che la sua squadra era stata eliminata nella massima competizione europea perdendo 1-0 in casa degli svizzeri del Basilea. "I valori e l'immagine del club - spiega il Cluj in un comunicato - non possono essere associati al gesto del tecnico Sorin Cartu. È per questo che abbiamo deciso di interrompere la nostra collaborazione". La squadra romena ha inoltre presentato le proprie scuse all' Uefa, al Basilea ed ai tifosi. Cartu sarà sostituito da Alin Minteuan, già membro dello staff tecnico del Cluj. Nel gruppo E di Champions il Bayern Monaco è già qualificato, mentre alla Roma basterà un pareggio in Romania.

Sotto inchiesta - Oltre ad essere licenziato, il tecnico Sorin Cartu è entrato nel mirino dell'Uefa. La commissione disciplinare ha aperto un procedimento nei suoi confronti per "condotta impropria".



CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky