06 dicembre 2010

Galliani: "Nessun caso Dinho". Ajax, si è dimesso Jol

print-icon
ron

Ronaldinho in campo contro l'Ajax. Una possibilità concreta per Galliani, amministratore delegato del Milan

Mentre gli olandesi rendono note le dimissioni del loro tecnico, l'amministratore delegato del Milan spiega che il brasiliano non è in discussione: "Deciderà l'allenatore, ma credo che in Champions ci sarà". Ancora una frenata su Balotelli

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Sfoglia l'Album del Milan

"Non c'è nessun caso Ronaldinho". Parola dell'amministratore delegato del Milan Adriano Galliani, secondo cui il brasiliano "non è in discussione: deciderà l'allenatore, ma credo che mercoledì sera giocherà in Champions League contro l'Ajax".

Intervenendo ai microfoni di Radio Monte Carlo, Galliani ha ancora una volta frenato su un possibile arrivo di Mario Balotelli a breve termine. "Balotelli e' stato appena acquistato dal Manchester City, quindi e' impensabile che sia venduto - ha spiegato -. Comunque Mario ha 20 anni, anche se arriva al Milan a 22 o 23 anni va bene uguale. Ma ora non illudiamo i tifosi".

A proposito di attaccanti, Galliani ha poi confermato che "Matri piace ad Allegri, che lo ha allenato al Cagliari. Ma - ha aggiunto - il mio amico Cellino non cede giocatori a gennaio, anche perche' sta lottando per salvarsi".

Sul fronte olandese, invece, il club ha comunicato che si è dimesso Martin Jol, allenatore dell'Ajax che mercoledì raggiungerà il Milan a San Siro nell'ultima partita della prima fase di Champions League.

Guarda anche:
Lamela tenta il Milan: Braida avvistato in Argentina

Commenta nel Forum del Milan

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky