08 dicembre 2010

Il Manchester salva il primato, Copenhagen agli ottavi

print-icon
gio

Festa danese, il Copenhagen batte 3-0 il Panathinaikos e grazie alla sconfitta del Rubin Kazan a Barcellona vola agli ottavi (Getty)

I Red Devils pareggiano 1-1 con il Valencia all’Old Trafford. I danesi battono 3-0 il Panathinaikos e grazie al 2-0 del Barcellona dei giovani al Rubin passano il turno. Il Lione fa 2-2 nel finale e regala l’Europa League al Benfica, ko 2-1 con lo Schalke

Tutta la UEFA Champions League è solo su Sky

Commenta nel Forum della Champions League

Champions: rivivi gli episodi salienti della prima, della seconda, della terza, della quarta e della quinta giornata

La prima serata di verdetti di Champions non regala grosse sorprese, ma qualche più di un'emozione. Solo nel finale il Benfica stacca il pass per l'Europa League, i portoghesi devono ringraziare il Lione che segna la rete del 2-2 con l'Hapoel solo nel finale. Accedono agli ottavi come prime Tottenham, Schalke 04, Manchester United e Barcellona. Oltre all'Inter, sconfitta Brema, passano come seconde anche Lione, Valencia e Copenhagen.

Gruppo A
Prodl, Pizarro e il grande ex Arnautovic condannano l'Inter al secondo posto, ma non bastano al Werder Brema per scavalcare il Twente nella corsa all'unico posto disponibile per l'Europa League. Esce dalla Champions ma non dall'Europa, dunque, il Twente che grazie al rocambolesco 3-3 interno con il Tottenham conserva il terzo posto. Gli inglesi grazie al punto guadagnato in Olanda passano agli ottavi con il primo posto in tasca.
Classifica finale: Tottenham 11, Inter 10, Twente 6, Werder 5

Gruppo B
Champions o Bundesliga, per lo Schalke 04 non fa differenza. Così come in campionato contro il Bayern Monaco, Jurado e Howedes firmano l'1-2 che al Da Luz regala i tre punti e il primato del girone agli uomini di Magath. Il gol dell'Europa League per il Benfica invece arriva da un altro stadio, la De Gerland di Lione, e porta la firma di Lacazette che fa svanire così all'88' con il 2-2 finale i sogni da Europa League dell'Hapoel a cui non è bastato il capolavoro di Zahavi, probabilmente il gol più bello della prima fase della Champions.
Classifica finale: Schalke 04 13, Lione 10, Benfica 6, Tel Hapoel Aviv 5

Gruppo C
Ha faticato e non poco il Manchester United a conservare il primato contro il Valencia all’Old Trafford. Solo nella ripresa il brasiliano Anderson è riuscito a trovare la rete dell’1-1. Primo punto in Champions per i campioni turchi del Bursaspor che pareggiano con i Rangers di Glasgow, già sicuri del terzo posto.
Classifica finale: Manchester United 14, Valencia 11, Rangers 5, Buraspor 1

Gruppo D
Cambiando l'ordine degli addendi, il risultato non cambia. Chiedere a Pep Guardiola e al suo Barcellona. I blaugrana versione masia battono 2-0 il Rubin, che nella passata stagione riuscì nell'impresa di espugnare il Camp Nou, con le reti di Fontas e Victor Vazquez. Sorride anche il Copenhagen che stacca il pass per gli ottavi battendo 3-0 il Panathinaikos che chiude ultimo e saluta l'Europa.
Classifica finale: Barcellona 14, Copenhagen 10, Rubin Kazan 6, Panathinaikos 2

CHAMPIONS LEAGUE 2017-2018

GIOCHI

sup

Superscudetto

Crea la tua squadra e vinci i premi Sky

Sup

SUPER 6

Pronostica 6 risultati e vinci ogni settimana

Tutti i siti Sky